Chiellini: «Non mi sento indispensabile, vivo alla giornata»
© EPA
Nations League
0

Chiellini: «Non mi sento indispensabile, vivo alla giornata»

Il capitano della Nazionale alla vigilia della sfida con la Polonia: «Non è una finale, non è uno spareggio, è solo una spinta importante per l'Europeo. Ma la strada è comunque lunga»

ROMA - "Non è una finale, non è uno spareggio, è solo una spinta importante per l'Europeo. Ma la strada è comunque lunga". Lo dice il capitano azzurro Giorgio Chiellini parlando del match di Nations League, domani a Chorzow contro la Polonia. Ma Chiellini è fondamentale per questa nazionale? "Lo step è lo stesso, vivo alla giornata e lo faccio con grande entusiasmo - risponde il difensore -. Ci sono tanti ragazzi bravi, ci stiamo conoscendo giorno dopo giorno, sempre di più. Poi non sarò mai un problema e non mi sento indispensabile. Sono importante come gli altri 26-27. Poi quel che sarà sarà, se per un mese, sei mesi o due anni si vedrà".


Vedi tutte le news di Nations League

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta