Corriere dello Sport

Italia Under 21

Vedi Tutte
Italia Under 21

Europei Under 21, Di Biagio: «L'Italia più forte degli ultimi 20 anni»

Europei Under 21, Di Biagio: «L'Italia più forte degli ultimi 20 anni»
© EPA

Il ct degli Azzurrini però avverte: «Questo non basta per vincere»

 

venerdì 9 giugno 2017 16:57

ROMA - Under 21 forte, "tra le migliori degli ultimi 20 anni", ma "questo non basta", bisogna "dare il massimo" e come sempre, nel calcio come nella vita, sarà necessaria anche una buona dose di fortuna. L'Europeo di categoria si avvicina, Gigi Di Biagio è ottimista, ma anche realista e dopo la partita in famiglia (2-0 per la squadra 'azzurra' con reti di Garritano e Chiesa) che ha chiuso la seconda parte del raduno in vista della Fase Finale dell'Europeo in programma dal 16 giugno in Polonia.Gli azzurrini torneranno al Centro Sportivo 'Fulvio Bernardini' di Trigoria domenica, quando si aggregherà al gruppo anche Alessio Cragno, che ieri sera con il Benevento ha conquistato una storica promozione in Serie A. Raggiungeranno il raduno martedì invece i sei calciatori (Donnarumma, Scuffet, Conti, Pellegrini, Bernardeschi e Gagliardini) che domenica sera saranno a disposizione del Ct Gian Piero Ventura per il match con il Liechtenstein. "Come è giusto che sia - ribadisce dal ritiro dell'Under 21 Luigi di Biagio - i giocatori che servono alla Nazionale Maggiore devono andare lì, poi nel momento in cui possiamo prenderli li prendiamo. L'esempio è Gagliardini, nella gara con l'Uruguay c'e' stato l'infortunio di Marchisio e di conseguenza Ventura ha avuto bisogno di un centrocampista".

PARLA MANDRAGORA

CONVOCAZIONI - Il tecnico è poi tornato sulle convocazioni per l'Europeo: "Avevo 30 giocatori che sarebbero potuti venire in Polonia. Ho dovuto fare delle scelte dolorose perche' ho dovuto lasciare a casa ragazzi che hanno dato tanto in questo biennio, ma e' quello che richiede il mio ruolo. La voglia e la determinazione l'hanno messa tutti, l'allenatore deve vedere tante sfumature che da fuori non si vedono. Al di la' di questo ci sono stati infortuni negli ultimi mesi hanno pregiudicato la condizione di alcuni giocatori". (in collaborazione con Italpress)

Articoli correlati

Commenti