Waves, la recensione di un film che ci ha sorpreso
Cinema
0

Waves, la recensione di un film che ci ha sorpreso

Abbiamo visto alla Festa del Cinema di Roma una pellicola cruda, emozionante che non ci ha lasciato indifferenti. Ecco perché

Emozionante, a tratti addirittura lancinante nel suo crudo realismo. Waves è una pellicola sperimentale indipendente che ti ghiaccia il sangue, che ti prende l'anima e te la scuote. E' un gioiello diretto egregiamente da Trey Edward Shults. Dalla colonna sonora alla tecnica di ripresa, non c'è nulla di scontato in questo dramma familiare che non può lasciare indifferenti. Waves racconta la storia di Tyler (Kelvin Harrison Jr.) e della sua famiglia afroamericana. Questo ragazzo sembra avere una vita fortunata, normalissima: ha alle spalle una famiglia benestante che lo sostiene e lo supporta, una sorella molto legata a lui, un posto nella squadra di wrestling del liceo e una fidanzata di cui è follemente innamorato, Alexis (Alexa Demie). Tutto sempre procedere per il meglio fino a quando la sua esistenza e quella dei suoi cari non viene sconvolta da una tragedia per uno scatto d'ira. Le conseguenze sono nefaste e l'esistenza stessa dei componenti di questa famiglia va a rotoli. A subirne il peso più rilevante è Emily (Taylor Russell), la sorella minore di Tyler, che cerca di ricominciare nonostante il dolore che la accompagnerà ad ogni passo.

Il film affronta temi importanti e molto attuali, incluso quello del bullismo virtuale. Spiazza nella durezza di alcune scene, accompagnate da una colonna sonora adrenalinica. E' un racconto che parla di dolore e sofferenza ma anche di amore, rinascita e senso di colpa. Le tecniche di ripresa sono avanguardiste in alcuni momenti con movimenti di macchina repentini e veloci accompagnati da colori caldi, forti e saturi per esaltare lo stato d'animo di leggerezza ed entusiasmo tipico degli adolescenti. Waves ci porta a riflettere come tutta la felicità della nostra esistenza possa terminare in un istante, ci fa capire come un singolo sbaglio possa stravolgere la nostra vita. Waves però parla anche del difficile passaggio dall'adolescenza all'età adulta. Insomma, è un film da non perdere.

Tutte le notizie di Cinema

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Cinefilos