Esports

Vedi Tutte
Esports

Nicola Legrottaglie su Facebook: «Mi sorge un dubbio…»

Nicola Legrottaglie su Facebook: «Mi sorge un dubbio…»
© Getty Images

L'ex calciatore ha dedicato un post sulla propria pagina agli Sport Elettronici e al loro futuro

Sullo stesso argomento

 

martedì 27 febbraio 2018 17:07

Il dibattito sugli eSports è sempre vivo e negli scorsi giorni a prendere parola è stato un volto noto dello sport italiano e in particolare del calcio, Nicola Legrottaglie. L’ex calciatore – che ha totalizzato oltre 350 presenze tra Serie A e Lega Pro - ha toccato il tema degli Sport Elettronici dalla sua pagina Facebook ponendo molti interrogativi. 

«E-sports. Videogioci, come si diceva una volta. Basta una E davanti a Sport per renderli tali e diventare, addirittura, una competizione olimpica?» Esordisce così l’ex Juventus – 154 presenze e 10 gol in bianconero tra il 2006 e il gennaio 2011 – che prosegue: «L’idea di portare i videogiochi sportivi alle Olimpiadi è tutt’altro che surreale. È decisamente concreta e segue la crescita esponenziale del fenomeno». Quelli di cui parla Legrottaglie sono numeri, dati inequivocabili che parlano da soli ma che non dissipano tutti i dubbi dell’ex Nazionale (16 presenze con una rete in azzurro). «Mi sorge un dubbio: come facciamo a promuovere la cultura del sacrificio, del lavoro fisico se stimoliamo il consumo del divano? Come far crescere il valore del gruppo, della squadra, se puntiamo sul legame tra uomo e televisore? Ha senso convincere i giovani a beneficiare dei vantaggi fisici dello sport se un possibile idolo sarà una pachidermica medaglia d’oro? Sono un po’ perplesso, ma disposto a ricredermi. Voi cosa ne pensate?». Dubbi leciti, interrogativi sensati per chi si avvicina per la prima volta a un fenomeno nuovo ma in enorme crescita. Dubbi che hanno raccolto le risposte dei suoi tanti fan (quasi 36mila) sull'interessante post.

Articoli correlati

Commenti