TactualStrange e Margamat01 al Corriere dello Sport: -3 alla Milan Games Week

Marco Paolicelli e Matteo Margaroli, giocatori di Reply Totem per Fifa 21, e il coach Vincenzo Cipolla ci hanno parlato dello show digitale in programma su Twitch dal 26 al 29 novembre e anche dell’imminente stagione competitiva sul popolare gioco di calcio
TactualStrange e Margamat01 al Corriere dello Sport: -3 alla Milan Games Week
Francesco Tanilli

ROMA - La Milan Games Week è ormai alle porte: mancano solo tre giorni al grande evento che quest’anno andrà in scena totalmente su Twitch, dal 26 al 29 novembre, e che CorrieredelloSport.it seguirà costantemente. Uno show digitale imperdibile, l’edizione “X”, la decima, che si preannuncia davvero entusiasmante anche perché MGW si unirà con Cartoomics, lo storico appuntamento con il mondo del fumetto, dell’editoria, dell’intrattenimento e della cultura pop, dando vita a un'edizione totalmente digitale.

In attesa del via della MGW, al Corriere dello Sport, in collegamento da remoto, sono stati nostri ospiti i due pro player e il coach, per Fifa 21, il popolarissimo videogioco di calcio, di Reply Totem: Marco “TactualStrange” Paolicelli, Matteo “Margamat01” Margaroli e Vincenzo Cipolla. Hanno parlato dell’importanza di un appuntamento come quello in programma il prossimo fine settimana ma anche del ruolo fondamentale dei tifosi e degli appassionati per i giocatori professionisti. Non solo. Paolicelli e Margaroli hanno anche raccontato delle aspettative per l’imminente stagione competitiva su Fifa 21 e Cipolla ha spiegato la rilevanza del ruolo di allenatore nell’universo Esport. Infine “TactualStrange” e "Margamat01" hanno svelato alcuni consigli per i giovani ragazzi che ambiscono a diventare pro player. Tutto in un unico video.

Nei prossimi giorni che ci separano dalla Milan Games Week ci saranno altre sorprese. Continuate a seguirci.

Milan Games Week: Paolicelli, Margaroli e Cipolla ospiti al Corriere dello Sport
Guarda il video
Milan Games Week: Paolicelli, Margaroli e Cipolla ospiti al Corriere dello Sport

Commenti