CoD Modern Warfare 2 Beta: giocare in terza persona cambierà Call of Duty

Dopo il primo weekend in compagnia della beta multiplayer di Call of Duty Modern Warfare 2 possiamo confermare le sensazioni avute in precedenza: ci aspetta un gran titolo
CoD Modern Warfare 2 Beta: giocare in terza persona cambierà Call of Duty
9 min
TagsCallofduty

Basta una parola per descrivere l'esperienza multiplayer di Modern Warfare 2: solida. Abbiamo passato un weekend in compagnia della beta multiplayer del nuovo Call of Duty su PlayStation 5 e ne siamo rimasti davvero stupiti. Il comparto tecnico è solido così come il nuovo armaiolo e il sistema di progressione. Infinity Ward, come sempre, ha fatto centro sull'aspetto più importante: il flusso.

Tutto è al suo posto in questa beta

Per tutti i dettagli sulle armi, le mappe e le modalità vi basterà consultare il nostro speciale su CoD Next, l'evento che ha dato il via al periodo di prova del multigiocatore e ha annunciato Warzone 2.0 e Warzone mobile. Se avete ottenuto l'accesso all'open beta (per ora solo su Playstation, dal 22 settembre anche su Xbox) allora è il momento di tornare sul campo di battaglia perché, soprattutto per i veterani, c'è davvero tanto per cui essere contenti.

Non sappiamo descrivere come ma Call of Duty Modern Warfare 2 vi farà sentire a casa. Forse è l'ambientazione contemporanea o le mappe cittadine o ancora tornare ad avere tra le mani il caro vecchio M4, ma c'è qualcosa in questo gioco che semplicemente vi farà dire "questo è il Call of Duty che mi ricordo". Dopo il ritorno di Modern Warfare, questo sequel prende tutto ciò che c'era di buono e lo reimmagina, lo migliora e lo arricchisce.

Modern Warfare 2 Beta recensione: ottime prime impressioni

Le mappe sono tattiche e piene di punti ciechi, le armi sono vive tra le nostre mani e tutto, dai passi alle granate, ha un peso. Non sono semplici pixel su uno schermo, correre e sparare sono di nuovo azioni concrete e la soddisfazione che regalano è immensa.

Come funziona il Multiplayer di Modern Warfare 2?

Nostalgia e sentimentalismi a parte ecco cosa vi aspetta nella beta di CoD Modern Warfare 2. Appena entrati dovrete collegare il vostro account Call of Duty, poi potrete scegliere tra una playlist qickplay (con deathmatch a squadre e dominio), 2 nuove modalità tattiche (prisoner rescue e knockout, senza respawn ma con le rianimazioni), search and destroy e una nuova playlist in cui giocare in terza persona dove provare le modalità classiche e hardpoint.

Se volete la nostalgia non potete non cominciare dal quick play. Giocare a deathmatch a squadre con le classi di default del gioco e portare a casa i primi livelli vi riporterà ai tempi del Modern Warfare 2 originale in un lampo. Le serie di uccisioni sono le più classiche: UAV dopo 4 kill, Missile Predator (quello in prima persona) con 6 e con 8 un bombardamento a zona. Una volta raggiunto il livello 4 potrete iniziare a creare i vostri loadout personalizzati.

[caption id="attachment_19316" align="aligncenter" width="696"]Modern Warfare 2 Beta recensione: ottime prime impressioni Il primo Predator non si scorda mai[/caption]

Le due nuove modalità (così come search and destroy) introdurranno al grande pubblico alcune meccaniche (semplificate) tipiche degli sparatutto tattici che anche i giocatori più casual del franchise potranno apprezzare. Alcune, come la struttura a round con le parti che si invertono o l'assenza di respawn (solo rianimazioni), metteranno alla prova l'idea che vi siete fatti di CoD. Siamo certi che troveranno la loro fanbase in particolare tra i giocatori che cercano un gameplay più ragionato e meno bombastico.

Prisoner rescue ricorda molto Rainbow Six Siege: ci sono 2 prigionieri da salvare, vincono il round gli attaccanti se li estraggono entrambi (o eliminano tutti i deifensori), lo vincono i difensori se eliminano tutti gli attaccanti o il timer finisce. Le squadre invertono i ruoli e la prima che raggiunge i 500 punti vince. La seconda, knockout, funziona in modo simile ma ha un singolo obiettivo mobile. Non sappiamo ancora come si evolveranno questi nuovi esperimenti di CoD, possiamo solo sperare che ricevano delle mappe ad hoc o delle posizioni degli obiettivi rotanti perché, allo stato attuale, sono la fiera del camper.

La scommessa della terza persona

Se le modalità più tattiche arricchiscono l'esperienza multiplayer di CoD, la playlist in terza persona potrebbe rivoluzionarla. Innanzitutto va detta una cosa importante: allo stato attuale è molto instabile con cali di framerate imponenti, animazioni che si bloccano e uno sporadico input lag che rende alcune partite praticamente ingiocabili. Quando tutto funziona, però, i vantaggi sono evidenti: guardate questa immagine.

Modern Warfare 2 Beta recensione: ottime prime impressioni

Facendo il cecchino della domenica il mio campo visivo è quasi raddoppiato rispetto alla prima persona. Lo stesso vale per quando bisogna controllare una corsia: in terza persona non si corrono rischi, basta roteare la visuale rimanendo perfettamente coperti per veder chi si nasconde dietro l'angolo.

Activision specifica che le playlist in cui la terza persona è attiva sono chiaramente marcate fin dal menù (lo possiamo confermare) e che chi gioca fuori da queste playlist non incontrerà giocatori che hanno questa visuale a disposizione. Qui vedrete il vostro personaggio nella sua interezza ma per mirare la visuale torna in prima persona. Vi consigliamo di provarla, noi ci siamo molto divertiti, perché è destinata a cambiare, almeno in parte, il vostro modo di percepire e approcciare il gameplay di Call of Duty.

Come funziona il nuovo armaiolo

L'ultima novità che è possibile provare in questa beta è l'armaiolo 2.0. É molto simile a come lo ricordate da Warzone nel concetto, in pratica è stato tutto meravigliosamente semplificato. Si possono installare 5 accessori alla vostra arma primaria per cambiare danno, rinculo, rumore, precisioni e tante altre caratteristiche. La cosa più interessante, però, è il nuovo sistema delle piattaforme.

Livellando un'arma come l'M4, potrete sbloccare la sua versione LMG, o da ricognizione. Questo vi darà accesso ad armi che si comportano come mitragliatrici leggere o mitragliette ma con statistiche e sensazioni familiari. C'è tantissimo con cui sperimentare e al lancio di Warzone 2.0 ne vedremo delle belle in termini di loadout.

Il verdetto sulla beta multiplayer di Modern Warfare 2

L'esperienza è veramente solida, lo ripetiamo. Se siete fan della serie e avete già preordinato il gioco o avete droppato una chiave d'accesso grazie alla Call of Duty League, allora questa beta saprà valorizzare il tempo che trascorrerete con lei in attesa delle release completa. Se riuscirete ad arrivare al livello 15 otterrete, oltre ad alcuni cosmetici esclusivi della beta, l'accesso al blueprint di una SMG. Preordinando il gioco avrete accesso immediato alla beta e, se siete fan della serie, crediamo che questo periodo di prova valga il preordine per arrivare preparati al lancio e dominare dal day one.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti