Motori virtuali: a giugno la terza edizione del MotoGP eSport Championship
Altre eSports
0

Motori virtuali: a giugno la terza edizione del MotoGP eSport Championship

È stata annunciata sul proprio sito ufficiale la terza edizione del MotoGP eSport Championship, campionato virtuale di MotoGP.

Dopo due stagioni importanti, in cui 16 canali tv hanno trasmesso le finali del campionato virtuale attraverso i 5 continenti e con i canali online di Youtube e Twitch e i vari profili social di Facebook, Twitter e Instagram che hanno ottenuto più di 46 milioni di visualizzazioni, il MotoGP eSport Championship è andato via via crescendo.

Quest’anno i vari player competeranno sul nuovo gioco MotoGP 19, che uscirà giovedì 6 Giugno per Playstation 4, Xbox One e PC. Il premio più alto sarà la BMW M135i, grazie alla partnership con la casa automobilistica tedesca. Mentre il secondo posto, si porterà a casa la nuova Yamaha YZF-R3 brandizzata MotoGP e inoltre, colui che si classificherà al terzo posto, riceverà un premio da parte di Lenovo, come un Lenovo Legion o altro.

I giocatori potranno competere sulle 3 piattaforme di gioco succitate, con 6 sfide online che apriranno i battenti del campionato, a partire dal 19 Giugno fino al 28 Luglio. I primi 72 player delle sfide online avranno accesso al Pro Draft, e da qui solo i migliori 12 si qualificheranno all’evento finale dei Global Series, che consisterà in una serie di 3 eventi live da disputare nei mesi di Settembre, Ottobre e Novembre. La prima Challenge online si terrà dal 19 al 23 Giugno, e poi ogni settimana fino al 28 Luglio. Solo i primi due su ogni piattaforma e in ogni regione, ovvero Europa e Resto Del Mondo, passeranno al Pro Draft, che accoglierà 72 giocatori in totale.

Dal 1°al 18 Agosto si disputerà online la fase del Pro Draft, con i vari player qualificati che si affronteranno per strappare il biglietto per l’ultimo evento competitivo, e live, ovvero le Global Series. Mentre nella prima fase, ognuno potrà scegliere una moto e provare sempre per migliorare il proprio tempo, nel Pro Draft, i player qualificati avranno a disposizione solo 3 giri, in cui ognuno di loro dovrà fare il tempo migliore.

Una volta definiti i 12 migliori giocatori, essi sceglieranno il team di MotoGP che vorranno rappresentare alle Global Series, e ovviamente, in base ai tempi di qualifica, il più veloce sceglierà per primo. L’ultima fase vedrà i 12 player competere per un posto nella gloria e nella storia del MotoGP eSport Championship, tramite i computer Lenovo Legion. Infatti, si sfideranno in 3 eventi live, con 2 gare per evento, e solo uno di loro potrà aspirare ad ottenere il titolo di Campione del Mondo virtuale di MotoGP.

Il primo evento live si terrà a Misano durante il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, dove i vari player competeranno nelle prime due gare che si disputeranno sui circuiti del Mugello e di Aragon. Il secondo evento live sarà annunciato a breve, ma la tappa finale che chiuderà la stagione competitiva, sarà ancora una volta il circuito Ricardo Tormo di Valencia, in cui si competerà sui circuiti di Phillip Island e Jerez, con la possibilità inoltre di ottenere il doppio dei punti.

La terza stagione del MotoGP eSport Championship potrà essere riconosciuta come una delle più entusiasmanti di sempre, con ancora una volta il bicampione del mondo Lorenzo Daretti pronto a difendere il proprio titolo mondiale.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Altre eSports

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina