Racing tra simulazione e reale: Solieri porta in pista i simdriver
Altre eSports
0

Racing tra simulazione e reale: Solieri porta in pista i simdriver

Sogno avverato per cinque simdriver della GT Sport Top Team che hanno assistito dal vivo alla tappa italiana della GT Open Cup grazie al pilota Glauco Solieri.

Il 12 e 13 ottobre si è finalmente concretizzato il sogno di cinque ragazzi appassionati di simracing, ovvero le simulazioni di corsa che sempre più, in particolare in Italia, stanno diventando protagonisti del settore esport. Sia per la loro semplice fruibilità sia per il facile parallelismo con le gare reali: allo stato attuale assistere da casa a una corsa simulata o a una corsa reale risulta sostanzialmente quasi identico.

Come avevamo anticipato il 20 maggio 2019 il campionato di simracing GT Sport Top Team aveva aperto le porte alla possibilità di vivere dal vivo l’emozione dell’asfalto reale. La competizione è stata disputata su PlayStation 4 e in origine solo il vincitore avrebbe avuto l’occasione di passare una giornata intera con Glauco Solieri, pilota ufficiale Lamborghini della squadra Antonelli Motorsport, in occasione della tappa di Monza. Nel circuito italiano, tra i box e la pista, alla fine Solieri ha portato ben cinque simdriver che hanno trascorso un weekend da veri vip e ospiti graditi della scuderia e del paddock.

Racing tra simulazione e reale: Solieri porta in pista i simdriver

Dopo questa prima esperienza di collegamento tra esport virtuale e sport reale Solieri ha inoltre deciso di compiere un ulterio passo avanti nei videogiochi competitivi. È stata infatti annunciata la nascita della Solieri Academy, un progetto che prende forma anche grazie al contributo di Giuseppe Caltabiano, fondatore di MotorSport Italy e del GT Sport Top Team. I simdriver dell’organizzazione di simracing avranno la possibilità di partecipare a un corso di guida sportiva, con conseguente attestato ufficiale, che permetterà ai frequentanti di intraprendere il passaggio dalle auto virtuali a quelle reali: un vero e proprio trampolino di lancio verso la licenza di pilota automobilistico.

Simracing e automobilismo rappresentano rispettivamente l’esport e lo sport: ma entrambi sembrano ormai sempre più legati, consapevoli che la crescita di uno si riflette indiscutibilmente sulla crescita dell’altro in un rapporto di mutuo sviluppo.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Altre eSports

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina