G-FUEL e T1 insieme per il primo torneo femminile di Valorant

Organizzato da Spectacor Gaming e NSG, il FTW Summer Showdown vedrà affrontarsi otto team a partire dal prossimo 12 settembre
G-FUEL e T1 insieme per il primo torneo femminile di Valorant© Nerd Street Gamers

A poco più di tre mesi dall'uscita ufficiale di VALORANT, lo sparatutto di Riot Games che ha già sottratto una fetta di spettatori e giocatori a Counter Strike:Global Offensive, l'FPS più in voga dell'estate 2020 si appresta a "rubare" un'altra peculiarità del titolo Valve molto apprezzata dalla sua community.

Si tratta dell'organizzazione di competizioni tutte al femminile, riservate a team composti da sole giocatrici: CS:GO lo fa già da tempo, con diverse organizzazioni professionali (come Dignitas e CLG) che hanno addirittura ufficializzato dei propri team femminili per competere in tali tornei. 

Alla scena si unisce così anche Valorant grazie al FTW Summer Showdown, torneo dal montepremi di 10.000$ che vedrà affrontarsi otto squadre (sette prenderanno parte grazie ad un invito diretto degli organizzatori, mentre lo slot finale andrà al team vincitore delle qualificazioni organizzate da GALorants, una community di giocatrici di Valorant).

Il torneo, che fa parte di un più grande progetto di sensibilizzazione con il fine di creare maggiori opportunità competitive per le giocatrici di tutto il mondo (il FTW: For The Women), è organizzato da Nerd Street Gamers, azienda fornitrice di infrastrutture per tornei e altri servizi relativi all'esport, e Spectacor Gaming, azienda matrina del team di Overwatch Philadelphia Fusion, in collaborazione con il noto team esportivo T1 e l'azienda di supplementi alimentari per gli atleti digitali G-FUEL.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti