Apex Legends e Code Red Charity, il torneo di beneficenza

Nella giornata del 26 marzo si è tenuto il Code Red Charity di Apex Legends, un torneo online che ha donato 250.000 dollari in beneficenza per combattere il COVID-19

© EA / Boom TV

Il Code Red Charity metteva in palio 300.000 dollari totali, di cui 250.000 sono stati devoluti alla Federazione internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. I restanti 50.000, sono stati distribuiti ai giocatori del torneo online. In questo torneo hanno partecipato vari streamer, giocatori professionisti e content creator di Apex Legends.

Format del torneo

Le regole del torneo erano semplici. Ogni squadra composta da 3 giocatori, doveva disputare partite standard e accumulare più uccisioni possibili, in un tempo limite di 4 ore. Nel torneo venivano presi in considerazione solo il numero delle uccisioni, senza contare i posizionamenti.

A vincere il Core Red Charity sono stati: Mac Kenzie Albralelie” Beckwith, Philip “ImperialHal” Dosen e Jordan Reps” Wolfe dei TSM con 164 eliminazioni. I TSM sono già campioni mondiali dell'Apex Legends Preseason Invitational e dell'Online Tournament #2 nord americano delle Global Series. Al secondo posto con 161 punti arriva il team Tsquared composto da “Tsquared, “ShivFPS” e “knoqd, al terzo posto invece con 160 punti il team Mohr formato da “Mohr” (professionista in forze agli NRG), "Crust" e “Teenage".

Commenti