Wartex: il talento italiano approda nella Pro League di Call of Duty

Il Team Heretics ha annunciato di aver ingaggiato il giocatore italiano per disputare la Pro League di Call of Duty: un traguardo storico per l'Italia.
Wartex: il talento italiano approda nella Pro League di Call of Duty

Per la prima volta nella storia della scena italiana di Call of Duty un giocatore azzurro competerà nella Pro League, la massima serie del titolo targato Activision: sarà Ronaldo Lavado, in arte "Wartex" ad avere l'onore di segnare l'ingresso degli italiani con l'annuncio del Team Heretics sul suo ingaggio. Organizzazione spagnola attualmente impegnata nella Pro League con un momentaneo terzo posto che l'avvicina ai playoff, gli Heretics avranno così un roster di quattro spagnoli e un italiano:

  • "Lucky" Alejandro López
  • "JurNii" Juan Antonio González
  • "MethodZ" Jorge Bancells
  • "MeTTalZ" Adrian Serrano
  • "Wartex" Ronaldo Lavado

Wartex è stato per anni uno dei migliori talenti della scena italiana, conquistando trofei con le italiane EnD Gaming e iDomina, prima di passare agli spagnoli dei Movistar Riders con cui ha ottenuto una Top16 alla tappa di Londra e una Top8 alla tappa di Anaheim della Call of Duty World League. Un'occasione unica adesso di mostrare tutto il proprio valore davanti ai migliori giocatori al mondo di CoD. Esordio previsto per l'1 luglio con diretta sul canale Twitch del caster Ivan Grieco "RampageInTheBox".

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti