Call of Duty
0

Londra ospiterà due eventi della Call of Duty League!

Con un nuovo annuncio pubblicato sui social, la dirigenza dei Royal Raven ha riempito di entusiasmo il pubblico esports europeo. 

Londra ospiterà due eventi della Call of Duty League!
© Call of Duty League

Fra meno di dieci giorni inizierà ufficialmente la prima edizione della Call of Duty League, una nuova lega esportiva basata sull'omonimo gioco di Activision e Infinity Ward, in cui saranno protagoniste solamente le migliori 12 squadre del mondo. 

Tra queste vi sono anche i London Royal Ravens, unica franchigia del Vecchio Continente presente ai nastri di partenza, che si ritroveranno presto ad ospitare il primo evento di questo circuito competitivo sul suolo europeo.

Ogni squadra partecipante alla Call of Duty League dovrà infatti ospitare anche una delle 12 trasferte ufficiali di tutta la competizione con Minnesota che aprirà le danze organizzando l'evento inaugurale della lega, al quale parteciperanno, il prossimo 24 Gennaio, tutte e 12 le squadre iscritte. Queste squadre dovranno affrontarsi in delle partite con delle regole esclusive per la competizione, nella quale sarà ad esempio bandito il fucile d'assalto FAL o i fucili da cecchino (consigliamo questo articolo di Powned in merito all'aggiornamento tecnico delle regole del Campionato). 

Per ogni tappa poi, si svolgerà anche un torneo parallelo in formato "open bracket" della divisione "Challengers", dedicato quindi ai semi-professionisti della scena, sostanzialmente la serie cadetta della CDL nella quale potranno mettersi in mostra i migliori talenti del mondo che sono ancora svincolati e privi di contratto con una delle franchigie maggiori. 

A Febbraio toccherà a Londra ed alla franchigia dei Royal Ravens ospitare l'evento, durante il quale si svolgerà per l'appunto anche l'unica prova europea dei Challengers, al quale però potranno partecipare unicamente 32 squadre.

Molti membri della community sono rimasti delusi dal numero cosi piccolo di slot disponibili, e per cercare di frenare l'ondata di delusione dei fan la dirigenza dei London Royal Ravens ha però annunciato che entro la fine di Giugno il  team organizzerà un nuovo elettrizzante evento Challengers, a cui questa volta potranno partecipare più di 100 squadre. 

Una buonissima notizia per tutti gli appassionati ed i giocatori semi-professionisti di Call of Duty, che avranno cosi la possibilità di seguire l'azione e di poter dimostrare le proprie capacità per due volte ed a pochissima distanza di tempo. 

Non sappiamo ancora i dettagli, la location o le date inerenti questa nuova tappa, ma già a partire dal primo evento di Febbraio gli organizzatori saranno certamente pronti per fornire nuovi e più dettagliati aggiornamenti.  

Tutte le notizie di Call of Duty

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina