Gli Huntsmen tornano a vincere su Call of Duty

La franchigia di Chicago è riuscita nuovamente a vincere nella Call of Duty League, e si piazza ora al vertice della classifica
Gli Huntsmen tornano a vincere su Call of Duty© Activision

Si è da poco conclusa la tappa della Call of Duty League di Seattle, ottavo dei tredici weekend di sfide che ci accompagneranno fino alla fine di Luglio.

Ieri sera sono infatti andate in scena le semifinali e la finale delle "Seattle Surge Home Series", con le squadre Optic Gaming e Royal Ravens da un lato, e Subliners e Huntsmen dall’altro.

Nella prima partita, quella andata in scena tra gli Optic e gli inglesi Royal Ravens, abbiamo visto una sfida combattutissima e mai scontata, con i Royal Ravens che hanno probabilmente giocato la loro migliore partita di tutta la tappa. 

Gli inglesi guidati da coach Joseph Joee Pinnington sono infatti riusciti a sconfiggere con un 3-2 di misura gli Optic di Los Angeles, riuscendo cosi a finalizzare un bel passo in avanti in classifica, e di accedere alla sesta posizione assoluta subito dietro ai Florida Mutineers.

In finale i Royal Ravens hanno però sbattuto contro la corazzata rappresentata dai Chicago Huntsmen, giunti all'ultima partita carichi della vittoria ottenuta in semifinale contro i newyorchesi dei Subliners, vinta per 3-1. 

Anche in finale gli Huntsmen on arretrano di un centimetro e risolvono (non senza qualche difficoltà) la partita contro i Ravens conquistando un'importantissima vittoria che vale nuovamente la vetta della classifica.

Dietro di loro, distanti di soli 10 punti, troviamo gli Atlanta FaZe ed a 30 punti di distanza i Dallas Empire che chiudono il podio  provvisorio della Call of Duty League.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti