Empires Esport vincono la EVC. Diventano Campioni d'Italia

Empires Esport vincono la EVC. Battendo ben 2 a 1 i REPLY Totem Esport, si sono aggiudicati il titolo di Campioni Italiani
Empires Esport vincono la EVC. Diventano Campioni d'Italia© ESL Play

E' purtroppo giunto il momento dei saluti. Come ogni anno, il Milan Games Week giunge al termine lasciandosi tantissime emozioni alle proprie spalle. Con la fine di questa edizione alternativa della fiera madre di Milano legata ai videogiochi, si conclude anche uno dei campionati Italiani legati all'Esport più seguiti in assoluto. Nei giorni scorsi si sono giocate infatti le semifinali della ESL Vodafone CHampionship 2020, che ha visto vittoriosi i REPLY Totem Esport. Una vittoria sicuramente sudata, e strappata agli HSL Esport con le unghie e con i denti, la quale però non ha giovato alla partita di questa sera. Con un netto 2 -1, gli Elites Esport si aggiudicano ancora una volta il titolo di campioni italiani, battendo nella finalissima i REPLY Totem Esport in un Match che sarebbe dovuto essere alla meglio di cinque mappe.

Disfatta clamorosa

Un fine di stagione sicuramente non delle migliori, quella dei nuovi arrivati. In scena soltanto da Agosto 2019, i REPLY Totem Esport hanno eccelso in moltissime categorie come il Mobile Gaming, nel corso del loro periodo di vita. Soltanto da poco si sono concentrati su altre tipologie di giochi. La loro bravura ha infatti permesso a tutti i giocatori di farsi strada attraverso l'enorme giungla italiana nel settore videoludico.

Dopo qualche tiro e molla nella fase a gironi, si sono salvati in calcio d'angolo nelle semifinali della Lower Bracket di Venerdì sera battendo gli HSL Esport per due mappe ad una. La loro esperienza non ha potuto niente però, contro una squadra ben solida come quella degli Elites Gaming. La differenza di anni sulle spalle purtroppo è saltata fuori durante la partita conclusiva dell'EVC di questa sera, dove abbiamo visto dei REPLY Totem Esport molto spaesati finire sotto anche di 7 Round. Come evince dalle partite disputate, la determinazione non manca assolutamente a questi ragazzi, devono soltanto perseverare e continuare ad impegnarsi più a fondo per riuscire ad arrivare dove realmente vogliono andare.

Commenti