Calcio digitale, arriva anche la eSerie C

La Lega Pro, una delle prime a puntare sugli esports, nel 2019, lancia il suo brand eSerie C in collaborazione con la Commissione eSports di Aias e con la eSports Academy
Calcio digitale, arriva anche la eSerie C
3 min
TagseSerie Clega pro

È stata una delle prime leghe calcistiche ad organizzare un proprio torneo, con la eSupercup nel 2019. Ora la Lega Pro lancia il brand eSerieC, con l'intenzione di rafforzarsi sul mercato degli esports, all'interno del quale vuole giocare un ruolo da protagonista. 

Per farlo ha sottoscritto due accordi strategici: il primo con la commissione eSports di Aias, l'Associazione italiana avvocati dello sport, rappresentata dagli avvocati Domenico Filosa e Francesco Cerotto, e il secondo con la eSports Academy di Mattia Guarracino, che si occuperà dell’organizzazione dei tornei ufficiali della eSerieC.

Il mercato degli esports è in forte espansione e la nostra Lega deve saper cogliere nuove opportunità di sviluppo e di innovazione” dichiara Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro. “Il brand eSerie C nasce con l’obiettivo, da un lato, di dare visibilità e nuove possibilità di business ai nostri club, dall’altro di andare incontro a nuovi modi di fruizione dello sport da parte del pubblico più giovane. Desidero ringraziare i nostri partner che ci affiancheranno in questo percorso di crescita, che avvieremo a breve con i tornei ufficiali targati eSerieC”.

La partnership con Lega Pro conferma l’importanza della formazione e delle professionalità legali anche nel mondo del videogaming competitivo il cui consolidamento passa necessariamente per la tutela a 360° delle realtà sportive che investono e si attivano in questo ambito. È inoltre un attestato di stima che Lega Pro abbia scelto Domenico Filosa e Francesco Cerotto come referenti per gli aspetti legali nel mercato degli esports” dichiara Alessandro Coni, fondatore della Commissione eSports Aias e Segretario Nazionale Aias. “L’auspicio è quello di far emergere nuove opportunità di business e figure tecniche che sappiano cogliere le impellenti sfide del mercato”.

Dopo la eSuperCup è un piacere per eSports Academy collaborare nuovamente con la Lega Pro”, afferma Mattia Guarracino, fondatore di eSports Academy. “Quest’ultima attività ha l’obiettivo comune di rendere la diffusione degli eSports capillare in tutto il territorio italiano e solo la Serie C con le sue 60 squadre sparse in tutta Italia ha il potere di farlo. Non vediamo l’ora di cominciare questa nuova avventura!


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti