Rainbow Six, PG Nationals: i Mkers fanno loro il titolo

Battuti i Reply Totem per 3-1. Aqui e compagni si aggiudicano le Finali Stagionali
Rainbow Six, PG Nationals: i Mkers fanno loro il titolo
Tagspgnatsrainbow six

Il double è servito. Dopo lo Spring Split, i Mkers portano a casa anche le Finali Stagionali e si laureano campioni d’Italia su Rainbow Six Siege. Niente da fare per i Reply Totem. Il roster francese regge il confronto solo nelle prime due mappe, poi cede inevitabilmente con l’onore delle armi (3-1). Sfuma, dunque, l’accesso diretto in European Challenger League ma resta abbondantemente aperta la porta dell’Open Qualifier.

Capolavoro Mkers

Avvio con il freno a mano tirato per Aqui e compagni, che si svegliano dal torpore iniziale nel corso della prima mappa e fanno loro la contesa solo ai supplementari per 8-7. Villa, invece, sorride alla compagine transalpina. Un 7-1 che non lascia spazio a diverse interpretazioni. Inerzia capovolta? Macché, i Mkers colpiscono ai fianchi con gli avversari incapaci di reagire. Clubhouse va in archivio sul 7-2, Chalet 7-3. Gioco, partita e incontro per il 3-1 finale.

Il commento

Tanta soddisfazione, ovviamente, in casa Mkers al termine della finale: “Siamo soddisfatti – le parole di Hicham Diego Aazzi, Esports Manager dell’organizzazione italiana -, la vittoria per noi è una conseguenza e non un obiettivo. Aver perso lo Split a gennaio ci ha fatto male. Eravamo ancora in fase di rodaggio e quindi abbiamo imparato da questa sconfitta”.

I numeri dietro il successo

Numeri impressionanti, intanto, quelli raccolti da Mkers contro Reply Totem sui canali ufficiali di Rainbow Six. In quasi sei ore di live, oltre 400.000 visualizzazioni complessive e una media di 3.652 spettatori connessi con 4.368 spettatori di picco massimo. Merito di PG Esports, in grado di mettere sullo stesso piano spettacolo e intrattenimento.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti