Il Bernabeu pronto a ospitare i mondiali di League of Legends

Indiscrezione dalla Spagna: il nuovo stadio del Real Madrid potrebbe essere la sede delle finali mondiali esports
Il Bernabeu pronto a ospitare i mondiali di League of Legends
Tagsleague of legends

Secondo una fonte spagnola, la stessa che aveva anticipato gli arrivi di Sergio Ramos e Raphael Varenne, entrambi ex-Real Madrid, rispettivamente a PSG e United, il presidente dei Blancos Florentino Perez avrebbe avanzato la proposta di ospitare gli eventi internazionali di League of Legends, uno degli esports più seguiti e giocati al mondo, nel nuovo stadio Santiago Bernabeu che sta ultimando i lavori di ristrutturazione proprio in questo periodo.

Chiuso per lavori

In occasione della pandemia con la forzata assenza del pubblico, il Real Madrid aveva deciso di avviare i lavori di riqualificazione del Santiago Bernabeu, trasformandone anche lo stile esteriore e dotandolo di una copertura ipertecnologica. Di proprietà della società madrilena, il Bernabeu è attualmente uno dei templi del calcio mondiale e teatro di alcune delle partite entrate nella storia del club e del football, tra cui la finale del Mundial ‘82 che sancì la vittoria dell’Italia sulla Germania per 3-1 per la conquista del terzo titolo mondiale per gli azzurri.

Simulazione aerea del nuovo Bernabeu: ecco come sarà
Guarda la gallery
Simulazione aerea del nuovo Bernabeu: ecco come sarà

Dal Mundial ai Worlds

Proprio quello stesso stadio potrebbe presto ospitare anche eventi esports. In occasione dell’inaugurazione per la fine dei lavori sono già trapelate notizie su numerosi eventi che saranno organizzati per celebrare il nuovo stadio, tra cui i concerti degli U2 e dei BTS. Ma la vera novità sarebbe rappresentata dalla possibilità di ospitare i mondiali di League of Legends nel biennio 2024-2025, uno degli eventi esports più seguiti nella storia del gaming: l’ultima edizione ha registrato più di 40 milioni di spettatori contemporanei collegati da tutto il mondo. 

Verso il 2024

Per il 2021 i mondiali si giocheranno nuovamente in Cina, come già accaduto per il 2020, con le prossime edizioni già programmate: 2022 a Los Angeles e negli Stati Uniti, nel 2023 in Corea del Sud, patria degli esports moderni. Terminata la rotazione, si dovrebbe tornare in Europa che aveva ospitato per l’ultima i Worlds nel 2019 con la finale di Parigi. Una tappa però si disputò anche in Spagna a Vistalegre: paese che potrebbe così tornare a ospitare i mondiali, o un altro evento internazionale come il Mid-Season Invitational, ma a Madrid nella capitale.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti