Rainbow Six, PG Nats: IGP salvi, prima volta per gli Axolotl

Si è concluso il Promotion Tournament di Rainbow Six
Rainbow Six, PG Nats: IGP salvi, prima volta per gli Axolotl
2 min

Il dado è tratto. Con la chiusura del Promotion Tournament di Rainbow Six Siege, la caccia ai campioni in carica Mkers è ufficialmente partita. Saranno otto, infatti, le organizzazioni che si presenteranno ai nastri partenza del prossimo PG Nationals. Tra queste, una new entry: gli Axolotl Esports, che nello spareggio decisivo per uno slot nel Nats hanno mandato al tappeto i Cyberground Gaming.

Il commento dei CGG

Delusione, ovviamente, nelle parole di Gabriele “Leask” Ingrassia: “Dopo tanti anni", ha ammesso il General Manager dei CGG, "non parteciperemo alla massima competizione nazionale di Siege. Il titolo ci appassiona parecchio e non dimenticheremo mai tutte le avventure passate. Purtroppo, però, pensiamo che sia il momento di dirci addio. Abbiamo sempre creduto nel titolo di casa Ubisoft in Italia, ma sempre limitatamente rispetto ad altri titoli come ad esempio League Of Legends. Per fattori interni abbiamo cercato sempre di investire un budget ben preciso e delineato, puntando molto sui giovani. Adesso ci troviamo fuori dal PG Nationals e pensiamo di voler ricominciare altrove”.

Slot salvo per gli IGP

Confermano, invece, il proprio slot gli Italian Gaming Project con un roster completamente stravolto rispetto all’ultimo Split. Una scelta necessaria, soprattutto dopo i recenti risultati. La stagione competitiva di Rainbow Six, intanto, presenterà numerose novità. PG Esports e Ubisoft hanno annunciato un rebranding grafico per il Nats che sarà presentato nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti