Vigorsol da il via al Rocket Italian Championship

Torna il massimo torneo di Rocket League organizzato da PG Esports
Vigorsol da il via al Rocket Italian Championship
Tagsrocket league

Rocket League è ormai un vero e proprio fenomeno internazionale, addirittura inserito da Intel ai World Open, il torneo pre-olimpico dei Giochi di Tokyo2020. Il titolo targato Psyonic Studios si diffonde sempre di più e così aumenta anche l’attenzione degli addetti al settore. Motivo per cui PG Esports, tra i principali organizzatori di eventi e tornei legati al mondo esports, ha deciso di supportare il campionato italiano di Rocket League collaborando con gli organizzatori dell’Italian Rocket Championship, partito il 17 settembre.

Nuovo (vecchio) partner

Air Action Vigorsol è presenting partner dell’evento grazie alla consulenza in ambito gaming dell’agenzia MKTG, del gruppo Dentsu Italia, e supporta la nascita della nuova edizione dell’Italian Rocket Championship, uno dei primissimi format di campionato nazionale sul territorio europeo. Air Action Vigorsol torna quindi protagonista sulla scena esport italiana mettendo la sua firma come Presenting Partner dell’Italian Rocket Championship, a dimostrazione di quanto l’azienda creda nella scena competitiva italiana e nella sua continua crescita, garantita anche da un broadcast d’eccezione come PG Esports, la prima società italiana dedicata al gaming competitivo.

Il format

La competizione si divide in tre fasi: Campionato, Fase Finale e Play Off-Out. Nella prima, le 8 squadre partecipanti, NoFear Gaming, Fadeaway, Reply Totem, Cyberground Gaming, HG Esport, Fearfanity, Hooded Exotic ed Exeed Cagliari Calcio, si sfideranno in altrettante partite al meglio delle tre con le seguenti regole di punteggio: si otterranno 3 punti vincendo due incontri a zero, 2 punti trionfando nel terzo game, 1 punto perdendo il terzo match e 0 perdendo due match. Le migliori quattro accederanno al secondo step, la Fase Finale di svolgerà all’interno del contesto della Milan Games Week, dove le prime squadre classificate sfideranno le quarte, mentre le seconde classificate si scontreranno con le terze. Le squadre, in base ai risultati ottenuti, saranno divise in Winner Bracket e Loser Bracket, dai quali saranno selezionati i due team finalisti, che si misureranno in una serie di partite al meglio delle 7 per stabilire qual è la migliore squadra italiana di Rocket League. La terza e ultima fase è quella dei Play Off-Out, in cui i team arrivati sesti e settimi in Serie A e i secondi e i terzi in Serie B, si giocheranno la possibilità, rispettivamente, di rimanere nella massima divisione o di accedervi.

Dove vedere le partite

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta sia sul Canale Twitch ufficiale ItalianRocketChampionship che in contemporanea sul canale, sempre su Twitch, di PG Esports.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti