Italian Esports Open: il gaming conquista Lucca Comics & Games

L’Esports Cathedral è stata protagonista di quattro giorni di eventi con un grande successo di pubblico.
Italian Esports Open: il gaming conquista Lucca Comics & Games
3 min
TagsLucca Comics

Il Lucca Comics & Games 2021, tornato dal vivo, è terminato lunedì ma si sente ancora l’eco del pubblico festoso all’interno dell’Esports Cathedral, l’auditorium San Romano che ha ospitato per quattro giorni il meglio del gaming competitivo, e non solo, italiano. L’edizione annuale degli Italian Esports Open ha infatti entusiasmato astanti e partecipanti che hanno seguito numerosi i vari eventi di Fortnite, League of Legends, Valorant, Pokemon Millennium e Clash Royale che hanno infiammato le competizioni videoludiche.

I numeri

Numeri importanti quelli delle attività della Esport Cathedral: sono arrivati a Lucca 30 player da tutta Italia, circa 24 sono state le ore di diretta con 100.000 visualizzazioni su Twitch. Si sono registrate, inoltre, più di 1000 presenze giornaliere per una esperienza davvero imperdibile all’interno dell’area esport di riferimento dell’intera manifestazione.

Il giorno di Fortnite

Il primo giorno di manifestazione, con il watch party su Fortnite, sul palco degli Italian Esports Open 4 talent Marcy, Kekkobomba, Martex e Porkuccio, amati dagli appassionati di Fortnite hanno raccontato il torneo online che ha visto giocare da casa tanti ragazzi per conquistare il titolo di campione della Solo Crank Arena. A vincere la cup online “Solo Crank Arena” su Fortnite è stato Bihi ZZZ!

L’esordio dei Pokémon

L’Invitational di Pokémon Spada e Pokémon Scudo per Nintendo Switch con Francesco Pardini PadoVGC, MatteoAgostiniVGC, DesuVGC ha visto la vittoria di Francesco Pardini, mentre in Pokémon Unite, la squadra composta dal talent Froz3n ha potuto ricevere le ambite medaglie del torneo con l’iconica Poké Ball.

La Tormenta

Nel Circuito Tormenta, il campionato amatoriale di Valorant, lo shooter tattico 5vs5 targato Riot Games, si è imposto il team Atleta Esport in finale contro AR Esport, conquistando il titolo di campione del circuito e aggiudicandosi punti importanti per la classifica generale della seconda stagione del Circuito. Il “Lucca Baron Battle” di League of Legends, invece, ha visto imporsi nella finale delle qualifier i Random Five.

Tre torri contro tre torri

La giornata conclusiva degli Italian Esports Open, ha visto una grande affluenza di pubblico nella Esport Cathedral per tutti gli appassionati dello strategico su mobile con il Clash Royale Lucca Showdown. Regalando una finale spettacolare con un team vincitore misto Pro Player e Talent con Ferre e Mattiaa.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti