Joy Rimini: il festival pop è stato un successo

Italian Exhibition Group e Fandango Club Creators hanno realizzato la prima edizione del festival di Rimini.
Joy Rimini: il festival pop è stato un successo
4 min

Quattro giorni di puro divertimento: è così che può essere sintetizzata la prima edizione del Joy Rimini dal 14 al 17 luglio scorsi nella cittadina dell’Emilia-Romagna. Una rassegna dedicata agli appassionati di fumetto, di gaming, di cosplay e del mondo geek e nerd, senza dimenticare famiglie con bambini e visitatori casuali, grazie al mix perfetto di attrazioni diffuse per tutta la città, a partire della celebrazione del fumetto in tutte le sue forme con Riminicomix, opera di Cartoon Club, fino all’intrattenimento più puro, novità di quest’anno con l’anteprima di JOY Rimini, firmata Fandango Club Creators e IEG - Italian Exhibition Group.

Marvel e Nerf

La manifestazione ha regalato attimi di divertimento a curiosi di ogni età in Piazza Federico Fellini, il centro di tutte le attività e degli eventi della rassegna, e ha registrato numeri davvero ottimi, superando tutte le aspettative. Ad esempio, sono state più di 400 le foto scattate nello spazio dedicato al Marvel Avengers Campus, il luogo perfetto per tutti i fan dei Supereroi dell’universo Marvel, tappa fissa per la foto ricordo o il selfie di rito, realizzato in occasione della nuova attesissima area tematica di Disneyland Paris che aprirà le sue porte proprio oggi, 20 luglio 2022. Gli ottimi risultati sono stati eguagliati dall’adrenalinica area NERF, che tra epiche sfide a suon di blaster e percorsi a ostacoli con cui misurare le proprie abilità, ha permesso a centinaia e centinaia di bambini e ragazzi di mettersi alla prova. A strappare la vittoria, e una festa di compleanno a tema Nerf per sé e 10 amici, è stato il piccolo Logan, 11 anni, di Casalpusterlengo (LO), che ha completato il percorso a tutta velocità.

Gaming per tutti

JOY Rimini è anche sinonimo di videogame: il padiglione della Gaming Zone powered by GameStop è diventato una tappa fissa per tutti gli appassionati, tanto da registrare tra i 2000 e i 3000 ingressi al giorno tra simulatori di guida, postazioni di ultima generazione dove giocare con i migliori videogiochi XBOX e Nintendo Switch. Le sfide più entusiasmanti sono andate in onda non-stop in diretta sul canale Twitch GameStop TV con il commento dei noti streamer Kobe, BE_Frankie e JafarLive, con interviste a ospiti d’eccezione, podcast e tantissimo gameplay per un totale di oltre 20 ore di streaming. E non è finita qui: all’interno della Gaming Zone i partecipanti hanno potuto conoscere anche SBS, che ha dato la possibilità di personalizzare con qualsiasi immagine o foto il retro del proprio smartphone con una pellicola antigraffio, morbida al tatto dalla finitura lucida.

L'evento di League of Legends con PG Esports

Nella giornata di sabato 16 luglio si è tenuto il 1° Cosplay Contest a tema League of Legends, il videogioco da 180 milioni di giocatori al mese. Organizzato da PG Esports, tournament organizer leader in Italia, ha celebrato il lancio di Star Guardian, esclusivo evento in-game del videogioco targato Riot Games. A vincere, tra i tantissimi partecipanti che hanno affollato le 2 ore di contest, sono stati: Sara Bobbo con il cosplay Seraphine Ocean Song per Best Pool Party; Laura Zecchin con il cosplay di Syndra per Best Star Guardian; Fabio Dalla Montà per Best Original con il suo cosplay di Yone Spirit Blossom. I vincitori sono stati premiati da una giuria composta da alcune tra le più celebri cosplayer: IconStitch, Himorta, Andrasta e Nymphahri che al termine della gara si sono unite ai partecipanti per una scenografica sfilata verso la spiaggia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti