Palermo Esports, esordio da sogno nella eSerie C

Tutto facile per i rosanero, che mandano al tappeto il Padova Esports.
Palermo Esports, esordio da sogno nella eSerie C
2 min
TagsPalermoPalermoEsportseSerieC

Archiviata la eSerie A, Il calcio virtuale torna di nuovo protagonista con la Lega Pro. Un progetto nato grazie alla esports partnership tra la terza serie nazionale e WeArena Entertainment. Tanti i club di Serie C che hanno aderito partecipando attivamente al percorso di trasformazione culturale.

I gruppi della eSerie C

Tre, intanto, i raggruppamenti della stagione regolare. Nel gruppo A spazio per Catanzaro, Montevarchi, Padova, Palermo, Pro Patria, Pro Vercelli, Reggiana e Via Pesaro. Albinoleffe, Paganese, Piacenza, Vibonese, Virtus Entella e Viterbese andranno a completare il Gruppo B. Lecco, Mantova, Monopoli, Olbia, Pontedera e Virtus Francavilla chiuderanno l’ultimo raggruppamento.

Esordio fortunato per il Palermo

Saranno 22 le squadre ai nastri partenza del campionato virtuale che si disputerà su Fifa 22. Un buon numero, considerando che le squadre di Lega Pro ripartite nei canonici tre giorni sono 60. Mancano diverse squadre blasonate, come il Bari di Luigi De Laurentiis, che mantiene una sorta di coerenza famigliare. Anche il Napoli di Aurelio, infatti, non partecipa a competizioni esports. Situazione opposta per il Palermo: i rosanero, grazie al rapporto di collaborazione con i Cyberground Gaming, puntano a ripetersi dopo la vittoria del 2021 nel trofeo pilota della Lega Pro. L'inizio è stato promettente: nei due match giocati contro il Padova Esports, il Palermo ha portato a casa la vittoria in entrambi i casi per 8-0 e 5-1.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti