Sport elettronici e beneficenza: l'evento targato Empoli FC Esports

Negli ultimi anni, il settore esport si è evoluto a 360° inserendo anche gli eventi di beneficenza.

Chi non ricorda la “Partita del Cuore”, partita di calcio nella quale molte celebrità, solitamente cantanti vs attori,  si sfidano nel campo da gioco in un misto tra divertimento e spettacolo per poter donare in beneficenza il ricavato della trasmissione? 

Negli ultimi anni, il settore esport si è evoluto a 360° definendo sempre più il ruolo del Pro-player, dei team, delle figure manageriali, dei conduttori e di tutto il sistema organizzativo annesso: in questo non potevano certo mancare gli eventi di beneficenza. 

Ed è così, che con la sua passione per l’innovazione, Empoli FC esports si è lanciato nell’organizzazione di una delle prime “Charity Cup” live di “Fifa 18” sul territorio italiano. L’impegno e il rilievo dell’evento non sono stati lasciati in disparte certamente: il torneo si è svolto proprio all’interno dello “Stadio Castellani” permettendo ai partecipanti di vivere il caldo abbraccio degli spalti e l’odore del manto erboso. Il pallone e le squadre in gioco però, erano virtuali come piace agli appassionati di eSports. 

Ha preso così vita la “Empoli for Charity Cup” aperta a tutti tramite una piccola donazione iniziale. Tra gli altri erano presenti anche alcuni dei videogiocatori professionisti dell’Empoli FC eSports come Gabriel " Gabry 10 " Llaho, Salvatore " LegenD " Manzo e Ernesto " FaalcaaS " Falanga . I partecipanti hanno avuto l'occasione di conoscere figure che hanno trasformato una passione in una professione e di passare una giornata all'insegna dei valori sportivi per una buona causa. Con l'obiettivo, in ogni caso, di aggiudicarsi i fantastici premi destinati al podio: una “Xbox one” per il primo posto, la tuta ufficiale di “Empoli Football Club” per il secondo e un joypad “Nacon Revolution” per il terzo.

Tutte le notizie sull'evento: Empoli Charity Cup

 

Servizio a cura di redazione GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Commenti