FIFA
0

Inter e QLASH insieme nel mondo eSports

Attraverso un comunicato stampa, l'Inter comunica l'entrata nel mondo degli eSports con la società QLASH

Inter e QLASH insieme nel mondo eSports
© QLASH/Inter

Il testimonial del video di lancio è il difensore dei nerazzurri Alessandro Bastoni, punto di collegamento tra il calcio giocato e la generazione degli eSports. A comporre il roster dell'Inter sono due giovani professionisti italiani dal profilo internazionale: Diego ‘Crazy_Fat_Gamer’ Campagnani, eccellenza mondiale degli eSports a tema calcistico, e Luigi “Kirito_Yuuki_00” Loffredo, una delle migliori proposte a livello italiano.

La creazione della squadra è stata possibile grazie ai QLASH, società leader degli eSports che si occupa di creare community gaming ed eSports a livello globale e nazionale. QLASH conta inoltre la vittoria di diversi titoli a livello italiano e internazionale, tra i quali LVP La Copa 2019, Red Bull Factions 2019, DreamHach Valencia 2019, Red Bull MEO of Spain & Italy 2020.

Alessandro Antonello, CEO Corporate della società nerazzurra, ha dichiarato: “L’ingresso nel mondo degli eSports rappresenta un passo importante nello sviluppo del brand Inter. La creazione di un team di eSports è la testimonianza di quanto il nostro Club lavori costantemente per essere sempre più presente e competitivo in tutti gli ambiti, con un’attenzione particolare verso le nuove generazioni e i loro interessi. Gli eSports sono un fenomeno costantemente in crescita, che conta 1.200.000 fan solo sul territorio italiano. Siamo molto contenti di intraprendere questa nuova avventura con al nostro fianco una realtà importante come QLASH, azienda leader nel settore”.

Il punto di partenza sarà la partecipazione all'eSerie A Tim dove i due professionisti saranno affiancati da due giocatori dilettanti provenienti da un sistema di qualifiche online organizzato dalla Lega Serie A. Nelle competizioni ufficiali i due pro players indosseranno una maglia nerazzurra esclusiva con un logo che si ispira al mondo eSports.

Tutte le notizie di FIFA

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina