Tekken: l'italiano DanielMado in Pakistan per un gemellaggio internazionale
Fighting Games
0

Tekken: l'italiano DanielMado in Pakistan per un gemellaggio internazionale

Il giocatore degli HG Esports è volato in Asia per prendere parte a un gemellaggio internazionale: è così che l'esport unisce il mondo intero.

Gli esport hanno la capacità di unire le persone e di avvicinare culture e tradizioni diverse attraverso la passione comune per i videogiochi competitivi, il caso di cui andremo a parlare rappresenta la sintesi perfetta di quello che è stato descritto.
Daniel “DanielMado” Madonia, giocatore di Tekken 7 degli HG Esports è arrivato in Pakistan, nazione con oltre 200 milioni di abitanti e una lunga tradizione di videogiocatori competitivi del popolare picchiaduro targato Bandai Namco.

DanielMado sarà ospite della locale “eSports Pakistan” per uno scambio culturale e per un periodo di formazione con le migliori eccellenze locali come Arslan Ash, celebre cyber-atleta pakistano, vincitore dell’EVO 2019 e idolo della tifoseria locale. DanielMado nel corso degli ultimi anni si è reso protagonista di buone perfomance in numerosi tornei nazionali e internazionali arrivando a difendere i colori dell’Italia anche al X° eSports World Championship organizzato dall’International eSports Federation e svoltosi a Kaohsiung in Taiwan a fine 2018.

Tekken: l'italiano DanielMado in Pakistan per un gemellaggio internazionale

Questa straordinaria esperienza permetterà a Daniel “DanielMado” Madonia di vivere a stretto contatto con il mondo esportivo pakistano nell’ottica di un gemellaggio internazionale che si prospetta davvero interessante considerando anche perchè si tratta di un’opportunità piuttosto inedita per un giocatore italiano di Tekken 7. A fine mese inoltre, per la prima volta nella storia, una tappa del Tekken World Tour Dojo, al quale parteciperà anche lo stesso DanielMado, verrà organizzata in Pakistan, più precisamente a Lahore, seconda città della nazione asiatica e tra le trenta metropoli più grandi del mondo.

Tutto questo a dimostrazione di un’ottima crescita di tutto il settore agonistico, specie di Tekken 7, del paese asiatico che rapidamente si sta ritagliando uno spazio sempre più concreto e di rilievo all’interno del panorama videoludico internazionale. Siamo certi che questo gemellaggio con gli HG Esports sia solamente il primo passo di una serie di iniziative che avranno sempre più l’obbiettivo di migliorare il movimento pakistano, così come quello azzurro, in vista di nuovi traguardi individuali e collettivi.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Fighting Games

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina