Formula 1
0

F1 Esports Series, annunciata l'edizione 2020

La quarta edizione del campionato virtuale vedrà tutti e 10 i team ufficiali della Formula 1 affrontarsi per un montepremi di 750.000$

F1 Esports Series, annunciata l'edizione 2020
© Getty Images

Aramco e Formula 1 annunciano ufficialmente la quarta edizione delle F1 Esports Series, il campionato virtuale ufficiale della F1, a cui prenderanno parte tutti e 10 i team attualmente impegnati nel mondiale di Formula 1, che quest'anno si rinnova e propone ai propri partecipanti un montepremi di ben 750.000$.

La competizione inizierà con una fase di draft dove ognuno dei dieci team sceglierà almeno uno dei componenti della sua scuderia virtuale (che sarà composta da 3 piloti) da un gruppo iniziale di 45 piloti.

A prendere parte alle F1 Esports Series 2020, che si svolgeranno tra Ottobre e Dicembre con un calendario di 12 gare (svolte, ovviamente, sul videogioco ufficiale F1 2020 sviluppato da Codemasters), saranno sia piloti virtuali già affermati (tra cui il campione in carica del 2019 della Scuderia Ferrari, David Tonizza) sia neofiti della scena che sono riusciti a qualificarsi dopo una preselezione che ha visto ben 237.000 iscritti.

Oltre a Saudi Aramco, compagnia araba di petrolio e gas naturali che già ricopre un ruolo importante nel mondo della F1 su pista come sponsor ufficiale di molti eventi, a prendere parte all'iniziativa saranno anche DHL, società di logistica di fama mondiale e partner ufficiale della F1, e Fanatec, azienda leader nel settore dello sviluppo di postazioni per il cosidetto "simracing".

A causa dell'emergenza sanitaria globale, ovviamente, anche questa competizione sarà tenuta del tutto online (a differenza delle precedenti edizioni), con i piloti che potranno prendere parte alle sessioni online dalle loro abitazioni private o dai locali delle proprie scuderie.

Tutte le notizie di Formula 1

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina