Per il dj Zedd è più facile fare un concerto live che una diretta su Twitch

Durante un'intervista, il noto dj e produttore musicale Zedd ha dichiarato quanto sia difficile fare live su Twitch

© Zedd

Ormai abbiamo scoperto di come possa essere faticoso essere uno streamer e di quanta dedizione ci voglia, ma hanno fatto "scalpore" le ultime parole di uno dei volti più famosi della musica internazionale, Zedd. Il noto dj, oltre alla sua enorme carriera musicale, ha anche intrapreso una carriera come streamer, affiancandola alla sua più breve carriera competitiva nel mondo dell'esport. Proprio la sua vita da streamer è stata al centro, insieme ad altri temi, di una recente intervista al The CouRage & Nadeshot Show in cui ha dichiarato quanto possa essere difficile una diretta su Twitch in confronto ad una performance in un concerto live. "Forse perché ho fatto ciò che faccio [ndr. musica] da così tanto tempo, sono arrivato ad un punto in cui quando sono sul palco, sono nel mio mondo", ha dichiarato Zedd. "Ma ho fatto streaming poche volte ed è realmente difficile. Mi sento come se avessi appena finito un allenamento fisico". Per l'artista la parte difficile è intrattenere il pubblico per molto tempo. Poi nel mondo dello streaming si nascondono anche molte insidie a cui lo streamer deve stare molto attento. "Nel 2020, non contano le tue intenzioni, lo sappiamo. Non conta ciò che provi a dire, ma conta ciò che dici". Per Nadeshot (uno degli intervistatori) l'essere sempre all'erta e sul pezzo durante una diretta è come un muscolo che diventa sempre più allenato ogni volta che ci si cimenta nello streaming. Forse Zedd ha proprio bisogno di qesto "allenamento" per sentire meno la fatica di un ruolo come quello dello streamer.

Commenti