Final Fantasy XIV Endwalker: un capolavoro in formato MMO

Dopo più di 50 ore insieme alla nuova espansione dell'MMO di Square Enix possiamo dire che è uno dei migliori Final Fantasy di sempre.
Final Fantasy XIV Endwalker: un capolavoro in formato MMO
4 min
Tagsfinal fantasy

L'espansione di Final Fantasy XIV, Endwalker, è un po' come una diga. Dietro il suo alto muro c'è un decennio di narrativa e personaggi, ognuno con i propri retroscena e il proprio bagaglio, mentre ai suoi piedi, dall'altra parte c'è il giocatore, che spera disperatamente che solo un piccolo fiume di storia e dettagli del gioco venga lasciato passare. La sua paura è di venire all'improvviso schiacciato da un'enorme quantità di informazioni incomprensibili contemporaneamente.

Un racconto profondo

Final Fantasy 14: Endwalker, fortunatamente, è una diga solidissima. L'ultima espansione dell'MMO di Square Enix uscito nel lontano 2011, ha il non invidiabile compito di completare un arco narrativo iniziato nel lontano 2010, riunendo tutti i filoni narrativi che sono stati messi in moto anni fa per dare una conclusione soddisfacente e coesa alla storia in corso di Haedalyn e Zodiark. Per raggiungere questo obiettivo, Endwalker inizia in realtà in piccolo. Invece di concentrarsi sulla guerra gigantesca che sta infuriando in tutta Eorzea (il mondo di gioco) tra i nostri eroi e il malvagio Impero Garlean, dà uno sguardo alle persone rimaste schiacciate dal conflitto quando i combattimenti raggiungono paesi e città.

Narrativa: pregi e difetti

Bisogna fare i complimenti ai designer di Endwalker perché sono riusciti a introdurre nuovi personaggi ben fatti nelle terre altrettanto nuove di Old Sharlayan, Thavnair e Garlemaldo. Questi nuovi compagni di squadra hanno solo poche ore per lasciare il segno nella narrativa gigantesca di Final Fantasy 14, ed è un enorme merito per gli sceneggiatori Natsuko Ishikawa e Banri Oda aver raggiunto questo obiettivo, offrendo una dozzina di personaggi nuovi di zecca che lasciano immediatamente il segno su Endwalker e rimangono nella mente dei player molto tempo dopo aver lasciato lo schermo. Se Endwalker ha dei difetti narrativi, sfortunatamente, si possono trovare nei suoi cattivi. Shadowbringers del 2019 ha offerto l'affascinante Emet-Selch, un cattivo che a volte eravamo riluttanti persino a combattere. Zenos e Fandaniel, a confronto, sono un po' troppo distaccati in tutto Endwalker, in qualche modo agiscono come un mezzo per una fine catastrofica piuttosto che essere i precursori attivi che abbiamo visto in passato.

Dungeon imperdibili

Tuttavia, combattere nei luoghi di Endwalker cercando di sventare Zenos e i piani di Fandaniel è un sogno. Ogni nuova area dell'ultima espansione di Final Fantasy 14 è intrigante di per sé, che si tratti di avventurarsi intorno alle grandiose guglie della città portuale di Old Sharlayan, esplorare le giungle affiatate e le tentacolari spiagge sabbiose di Thavnair, o inseguire le aride rovine di Garlemald. C'è altrettanto divertimento nei nuovi Dungeon di Endwalker. Ognuno è preceduto da una quest di build up che dura poche ore e una volta davanti alla sfida ti senti come se stessi davvero entrando in un luogo epocale. Gli stessi Dungeon sono incredibilmente creativi e ogni boss è una montagna da superare.

Il verdetto

Final Fantasy 14: Endwalker è una pietra miliare nello sviluppo narrativo. Riuscire a mettere insieme i fili di una storia che va avanti da oltre un decennio in un unico racconto coerente, il tutto in modo superbo con così tante aspettative e pressioni sulle spalle, è a dir poco sorprendente da parte del team di sviluppo di Square Enix. Una coppia di cattivi enigmatici ma poco interessanti non basta a mettere un freno a un'azione brillante, con Dungeon brillanti e ogni nuova location che offre affascinanti sviluppi di combattimento e narrazione. Shadowbringers potrebbe aver portato Final Fantasy 14 alla ribalta più di due anni fa, ma è Endwalker che lo consolida come uno dei migliori giochi di Final Fantasy mai realizzati.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti