Rainbow Six, Mkers e Totem ai playoff di Challenger

Obiettivo centrato per le organizzazioni italiane nell’anticamera dell’European League.
Rainbow Six, Mkers e Totem ai playoff di Challenger
2 min

Il bilancio è assolutamente positivo. L’Italia avrà due organizzazioni ai playoff dell’European Challenger League. Merito di Mkers e Reply Totem, capaci di superare i rispettivi gironi rispettivamente al primo e al secondo posto.

Mkers primi col brivido

Non possiamo che iniziare dall’impresa dei Mkers, inseriti nel raggruppamento più complicato. Lollo e compagni si sono resi protagonisti di un avvio a rilento, ma la reazione è stata da grande squadra, anzi grandissima. Il mezzo passo falso dell’esordio contro i Go Skilla (8-6) sembrava aver tolto certezze al quintetto italiano. La vera prova di forza, però, è arrivata nella sfida ai Gamma Gaming: un 7-4 senza diritto di replica, con un Aqui in versione carro armato. Nel match da dentro o fuori contro gli HellRaisers, invece, i Mkers hanno deciso di sfoggiare il vestito migliore: 7-1 il finale su Kafe Dostoyevsky. Una prova di forza senza eguali e un chiaro segnale alla folta concorrenza francese, che nel frattempo ha approfittato di gironi dal basso coefficiente di difficoltà.

Bene anche i Totem

Meno affannoso il percorso dei Reply Totem. Superati senza particolari problemi gli ostacoli Stars (7-0) e Riddle Esports (7-5), il roster francese ha ceduto il passo per 7-2 agli MnM, altra favorita per la vittoria finale. Una sconfitta dal sapore comunque dolce: i sei punti permettono ai Totem di staccare il pass per i playoff, che verranno giocati in BO3 e in doppio bracket. L’appuntamento con la storia è fissato al 25 ottobre. Mkers e Totem si augurano di arrivare fino in fondo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti