Wenger: da icona dell'Arsenal ad ambasciatore di Football Manager

L’ex allenatore dei Gunners volto di punta per la FIFAe World Cup del celebre videogioco
Wenger: da icona dell'Arsenal ad ambasciatore di Football Manager
3 min

FIFAe, il ramo esports dell'organo di governo del calcio FIFA, ha stretto una partnership con lo sviluppatore britannico Sports Interactive per lanciare la FIFAe World Cup di Football Manager. L'edizione inaugurale, che si svolgerà tra il 29 agosto e il 1º settembre, prevede un montepremi di 100.000 dollari. Football Manager è una serie di giochi di simulazione di gestione calcistica sviluppata da Sports Interactive. Nonostante la popolarità del gioco, il franchise non ha ancora un robusto ecosistema di esports. Tuttavia, tra i tornei di Football Manager degni di nota ci sono l'FM Streamer Showdown e il World Esports Championship da 25.000 sterline che si è svolto all'Insomnia Gaming Festival nel 2018.

L’ENTUSIASMO DI WENGER

Per la prima Coppa del Mondo FIFAe di Football Manager, alcune organizzazioni selezionate saranno invitate a partecipare all'evento finale. Questi inviti saranno basati sull'ammissibilità e sul numero di giocatori per nazione. I giocatori interessati possono visitare il sito web di FIFAe per ulteriori informazioni sul processo di qualificazione della propria regione. Inoltre, Arsène Wenger, capo del Global Football Development della FIFA ed ex manager della squadra di calcio Arsenal, è stato nominato ambasciatore del torneo. Ha partecipato anche al video di annuncio della Coppa del Mondo. "Non vedo l'ora – le sue parole - di far parte di questo nuovo ed entusiasmante viaggio. Questa competizione richiede ai partecipanti di dimostrare una profonda comprensione della strategia e della tattica calcistica. Il successo richiede non solo la padronanza delle meccaniche di gioco, ma anche una conoscenza approfondita del calcio, rendendo questo formato un mix affascinante."

ARSENAL E NON SOLO

Quella di Wenger, in ogni caso, è una delle figure più iconiche nella storia del calcio. Il tecnico francese ha lasciato un'impronta indelebile all’Arsenal. Sotto la sua guida, i Gunners hanno vissuto uno dei periodi più gloriosi della loro storia: nella stagione 2003-2004, la squadra di Londra riuscì a portare a casa una Premier League senza perdere neanche una partita. Dopo aver chiuso la sua carriera di allenatore nel 2018, Wenger ha assunto il ruolo di capo del Global Football Development della FIFA. Ora, come ambasciatore della FIFAe World Cup di Football Manager, porta la sua vasta esperienza e conoscenza del calcio in un nuovo ambito. La sua partecipazione al torneo sottolinea l'importanza della strategia e della tattica, aspetti che ha padroneggiato durante la sua carriera. Wenger, con la sua passione e dedizione per il calcio, è il testimonial perfetto per questa nuova ed entusiasmante competizione, che combina il mondo reale del calcio con quello virtuale dei giochi di simulazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA