I QLASH presentano la partnership con Logitech e MSI: “È il partner giusto”
Industry
0

I QLASH presentano la partnership con Logitech e MSI: “È il partner giusto”

Durante il Media Day organizzato dai QLASH nella loro gaming house sono stati presentati i nuovi partner tecnici che contribuiranno all’ulteriore sviluppo di quella che allo stato attuale è indubbiamente una delle realtà esport italiane più riconosciute nel nostro paese e all’estero.

La QLASH House è una struttura all’avanguardia, tra le più grandi al mondo, che permette ai giocatori di vivere e allenarsi insieme, confrontarsi ed essere assistiti da uno staff di preparatori. Ma non solo: la QLASH House è anche il luogo dove si vive la cultura del brand, dove vengono creati i contenuti video che raccontano il mondo dell’esport, partendo dalla zona industriale di Treviso.

La prima a prendere la parola durante la conferenza di presentazione è stata Raffaella Carissimi, Senior Marketing Specialist per l’Italia di Logitech: “Come Logitech non abbiamo mai investito nell’esport semplicemente per avere il nostro logo su una maglietta. Lo facciamo solamente quando pensiamo di aver trovato il partner giusto con cui costruire un percorso di crescita. Noi crediamo che i QLASH rappresentino questo spirito perché abbiamo visto in loro un ottimo modo di comunicare: d’altronde siamo nella fase in cui è necessario diffondere il verbo dell’esport in Italia, ancora troppo indietro rispetto ad altre realtà internazionali. Il motivo principale è che ognuno pensa al proprio orticello: noi invece con questa partnership trasversale che vede anche la partecipazione di MSI stiamo dimostrando di voler remare tutti insieme nella stessa direzione.”

È poi intervenuto Gianpaolo Catania, Marketing Manager presso MSI Italia, azienda già sponsor del Team Forge che, dopo la fusione avvenuta a inizio 2019 fra i due team, ha rinnovato la fiducia concessa precedentemente e allargandola alla nuova realtà. “La parte più importante di questa partnership per noi è ovviamente sostenere a livello tecnico i giocatori, permettendogli di competere ai massimi livelli di hardware.”

Importanti, però, anche gli eventi itineranti organizzati dai QLASH, ha aggiunto sempre Catania: “Con QLASH e Logitech abbiamo portato l’esport e il gaming nei negozi di Mediaworld, riscontrando un successo che il colosso della vendita tecnologica non aveva previsto. Tanti partecipanti e soprattutto tanta formazione educativa per i giovani grazie alla presenza di QLASH. È un vero cavallo di razza su cui puntare.”

pagano

I QLASH nascono a fine 2016 dall’idea di Luca Pagano, giocatore professionista di poker, e il suo collega di “carte” Eugene Katchalov. “Noi veniamo da un’altra industry, un settore differente che però ha molte più cose in comune con l’esport di quanto si pensi. Il nostro punto di forza è stata soprattutto l’esperienza maturata nel campo della comunicazione: QLASH si presenta infatti come una media company prima che un team di esport. Abbiamo ottenuti ottimi risultati nei primi anni rafforarzando il brand, promuovendone la diffusione a livello internazionale e localizzare il team QLASH anche in altri paesi.”

Poi è arrivata la fusione con il Team Forge, tra i team italiani più vincenti degli ultimi anni, e il passaggio di Alessandro Fazzi da owner dei Forge a co-proprietario dei QLASH. Per lui il compito di occuparsi della sezione competitiva a 360 gradi: “Quando mi è stata proposta la fusione non ho esitato un attimo. A noi Forge mancava una visione più profonda che i soli risultati, seppure vincenti, non potevano permetterci di esplorare. Con i QLASH ci siamo completati a vinceda, unendo parte competitiva e parte mediatica.”

I QLASH sono attualmente impegnati su numerosi fronti. Competono nella lega spagnola di Clash Royale, nel PG Nationals di League of Legends e Rainbow Six Siege e nell’ESL Vodafone Championship su Counter-Strike:GO e sui due titoli precedentemente nominati Clash Royale e League of Legends. Non solo: organizzano anche eventi e contest, raccontando la loro storia di esport.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Industry

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina