Mastering The Game: arriva il corso per coach di League of Legends
Industry
0

Mastering The Game: arriva il corso per coach di League of Legends

Il settore GEC prosegue nel suo percorso mirato alla formazione delle figure professionali dell'esport: aperte le iscrizioni per il corso di allenatore di League of Legends.

Non solo giocatori: lo staff di un team di esport diventa sempre più funzionale e determinante negli equlibri di una squadra. Necessari per fare da collante tra i player e per trasmettere competenze e conoscenze da un altro punto di vista, impostare le strategie e correggere eventuali errori d’impostazione. League of Legends non fa eccezione, anzi, è forse stato uno dei primi titoli a ridefinire il ruolo di coach e a renderlo essenzialmente necessario.

È per questo motivo che GEC - Giochi Elettronici Competitivi, settore di ASI dedicato agli sport elettronici in Italia, ha deciso di indire, dopo il corso per allenatore esport di primo livello, anche il corso specifico per allenatori di League of Legends. Il corso avrà una durata di 9 ore suddivise in tre moduli, totalmente in webinar nei giorni 30 luglio, 1 agosto e 4 agosto 2019. Il docente sarà Andrea Fadini, già insegnante del corso di allenatore esport di primo livello ed esperto conoscitore delle dinamiche di team in coaching staff.

È lo stesso Fadini a raccontarci qualcosa in più su di lui.

“Ho 29 anni, sono laureato in fisica con un passato da atleta ed allenatore sportivo. Sette anni fa sono ho iniziato a ricoprire ruoli di varia natura (Coach, Analyst, Head Coach, Assistant Analyst, Scout) per varie realtà nel mondo esportivo, prima su League of Legends e poi anche su altri titoli, fino a raggiungere l'allora Team Forge, oggi Qlash Forge, come Head of Instructor. Sono pertanto passato dal praticare all'insegnare quelle professioni che anni fa stavano ancora prendendo forma.”

Perché la figura del coach è sempre più importante?

I ragazzi che competono nel mondo esportivo sono giovani e necessitano di una guida, così come per ogni atleta il loro compito è dedicarsi alla prestazione, mentre quello dell'allenatore è di far si che il proprio atleta migliori di giorno in giorno, strutturando un piano di lavoro a lungo termine che, tenendo conto di carichi di lavoro adeguati, risulti allenante e permetta il raggiungimento del picco di performance nel momento cruciale della stagione.

Perché diventa fondamentale ottenere un riconoscimento?

Il mondo esportivo sta sempre più prendendo forma ed è un mercato con un potenziale ed una crescita mostruosi, ma queste possibilità portano con sè una controparte negativa. Compaiono persone che si fregiano di titoli e competenze che non hanno, pertanto il settore vedrà una sua rapida regolamentarizzazione ed il possesso di un riconoscimento sarà il primo elemento separatore.

Quali saranno le principali tematiche del corso?

Non vorrei anticipare troppo, la notizia ufficiale è già molto esaustiva. Il corso si suddividerà in 3 parti: nella prima andremo a scoprire meccaniche e dinamiche di gioco estremamente avanzate che, spesso, nemmeno giocatori di alto livello conoscono a pieno; nella seconda andremo a sviscerare quali siano gli indicatori di performance di League of Legends e tutti gli strumenti necessari ad ottenerli e valutarli correttamente. L'ultimo modulo andrà a valutare tutte le principali dinamiche di team che si instaurano in una partita competitiva e quale sia la loro "esecuzione da manuale".

Tutti i dettagli sul corso sono disponibili sul sito GEC.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Industry

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina