Esport a scuola d'inglese: siglata patnership tra Mkers e My English School
Industry
0

Esport a scuola d'inglese: siglata patnership tra Mkers e My English School

La formazione e il videogioco competitivo tornano a stringersi la mano, questa volta con la lingua inglese.

My English School entra nel mondo degli esports grazie a un accordo di collaborazione con il team italiano Mkers, prossimo a partecipare ai playoff delle Global Series di FIFA19 ed alle finali nazionali del PG Nats di Rainbow Six Siege. La collaborazione è stata siglata grazie a Infront, partner strategico e commerciale di Mkers.

La partnership prevede di creare un modello innovativo per studiare e imparare l’inglese, sfruttando la terminologia del mondo gaming e associandola alla creazione di contenuti digitali per una comunicazione del progetto in chiave entertainment. L’accordo prevede anche l’organizzazione di un road show all’interno delle scuole del gruppo, dislocate su tutto il territorio italiano e la partecipazione di alcuni giocatori Mkers a corsi di formazione in lingua inglese organizzati da My English School.

Thomas De Gasperi, Communication manager di Mkers dichiara: “Per un team come il nostro, che punta ad affermarsi sempre di più a livello internazionale, la conoscenza di una lingua globale come l’inglese è un’esigenza. Abbiamo già intrapreso questo percorso e gran parte della nostra comunicazione dialoga ormai in doppia lingua, ma il perfezionamento e lo studio è parte della quotidianità. Per gli atleti inizia ad essere una necessità conoscere l’inglese, in termini di creazione di contenuti ma soprattutto durante gli eventi internazionali, nei quali l’unica lingua utilizzata è proprio l’inglese”.

Luigi Sguerri, CEO di My English School, afferma: “Da sempre My English School è attenta alle nuove tendenze, alle innovazioni e alle novità tecniche e tecnologiche. Siamo noi stessi, in campo didattico, trend setter e innovatori e oggi assieme a Mkers e Infront sentiamo di stare contribuendo in maniera importante allo sviluppo di qualcosa di utile, divertente e originale. My English School è orgogliosa di supportare chi gioca, ma anche chi segue gli esports.”

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Industry

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola

Prima pagina