Milan Games Week: il programma completo degli eventi esports
Industry
0

Milan Games Week: il programma completo degli eventi esports

Passiamo in rassegna tutti i tornei e eventi competitivi ospitati dalle varie arene della prossima edizione della fiera videoludica di Milano.

Milan Games Week 2019 è ormai alle porte, e ancor più delle passate edizioni la fiera promette quest’anno di ospitare numerosi eventi dedicati agli esports. A tal fine, gran parte dello spazio dei padiglioni di Fiera Milano Rho saranno adibiti proprio alle funzioni di stadi, arene e teatri, in cui si svolgeranno appunto tornei di ogni sorta. Grazie all’ampio novero di sponsor che parteciperanno è stato possibile mettere in piedi diversi appuntamenti esportivi, alcuni dei quali presentano montepremi interessanti per dei palcoscenici che potremmo definire “pop”. L’insieme degli appuntamenti in cui i videogiochi competitivi saranno centrali prende il nome di “Radio 105 MGW ESPORTSHOW”.

Prima di passare in rassegna i vari eventi che lo compongono, ci teniamo a ricordare che il “guru”, ovvero l’ospite protagonista della fiera, sarà nientemeno che Daniele “Jiizuké” Di Mauro, giocatore professionista del Team Vitality, che presenzierà in qualità di ambasciatore degli esports; un segno chiaro degli intenti di questa Games Week.

Adidas esports arena. Questo primo padiglione, trasformato per l’occasione in un anfiteatro, sarà epicentro di diversi tornei di notevole rilevanza per il panorama nazionale. Immancabile la presenza del principe degli esports, League of Legends. In particolare, l’adidas arena, per l’occasione rinominata PG Arena, ospiterà proprio il PG Nationals Intel Showdown, competizione dedicata non solo a LoL ma anche a Rainbow Six Siege, nel corso della quale le migliori squadre emerse dai PG Nationals, di entrambi i titoli, si sfideranno con alcuni team europei di fama internazionale, dando così vita a uno spettacolo di altissimo livello. Lo Showdown si svolgerà il 27 Settembre.

Altro grande protagonista sarà Fortnite con la sua intramontabile Battle Royale, che darà vita alla Gillette Bomber Cup, il primo circuito competitivo nazionale del titolo di Epic Games. Venerdì 27 avranno luogo i Last Chance Qualifiers, in cui sarà individuata la maggior parte dei partecipanti alla finale, che si svolgerà invece il giorno successivo. Alla competizione, dal montepremi di 8.000 euro, parteciperanno di diritto anche alcuni pro player e influencer.

Tra il 27 e il 28 Settembre e sempre nella stessa arena si concluderà poi la Intesa Sanpaolo Hearthstone Cup, con le attesissime finali a cui parteciperanno coloro che avranno trionfato in una delle otto tappe del circuito, tenutesi da Luglio a Settembre a Napoli, Firenze, Parma, Roma, Torino, Verona, Bergamo e Milano. Una resa dei conti molto attesa da tutti i fan del gioco di carte targato Blizzard Entertainment, con un montepremi di 6.000 euro.

Infine, ci sarà spazio anche per i motori, in quanto si disputerà una tappa di qualifica della Logitech G Challenge, competizione di Project Cars 2 che mette in palio un posto nel programma esport della scuderia McLaren, chiamato McLaren Shadow.

ESL Vodafone Arena. Anche qui, nell’arena di 2000 mq messa in piedi dalla nota organizzazione esportiva in collaborazione con il colosso della telefonia, gli appuntamenti non saranno pochi, né di scarso interesse. In prima battuta, tra il 27 e il 28, si disputeranno gli incontri relativi all’ESL Vodafone Championship, che vedrà affrontarsi i migliori team di Counter-Strike: Global Offensive e League of Legends, nonché i migliori giocatori del tower defense per mobile di Supercell, Clash Royale. il montepremi complessivo sarà di ben 25.000 euro.

In secondo luogo, negli ultimi due giorni della Games Week, il 28 e il 29, si svolgeranno le finali di un altro torneo sponsorizzato da ESL e Vodafone: ESL Mobile Open 2019. Fulcro di questo torneo saranno due popolari titoli per smartphone e dispositivi mobile, su cui si sono sfidati giocatori da ben 17 Paesi differenti. Da un lato, un gioco a tema automobilistico, Asphalt 9: Legends; dall’altro, lo sparatutto battle royale PlayerUnknown’s Battlegrounds. Particolarità del torneo sarà la connessione utilizzata per disputare i match: si tratterà del primo torneo mobile ad usufruire di una connessione 5G (offerta da Vodafone).

Infine, la ESL Vodafone Arena sarà segnata, Venerdì 27, dall’ultima tappa di qualificazione della GT Sport e-Cup di Mercedes-Benz, torneo organizzato da ESL e realizzato da Sony Interactive Entertainment (titolare dei diritti di Gran Turismo Sport). Se non bastasse, alle 23:59 di Sabato 28 si concluderanno la Finalissima della competizione, con un montepremi di 10.000 euro.

Call of Duty alla WeArena. In conclusione, riportiamo i due grandi eventi dedicati al FPS forse più famoso della storia dei videogiochi, nonché del panorama competitivo. Entrambi si svolgeranno nella cosiddetta We Arena Gaming Consulting. Il primo di essi costituisce una pietra miliare degli esports in Italia, e per la prima volta sbarca al Milan Games Week; stiamo parlando della Champions Virtual League, organizzata da TCU in collaborazione con Gaming Consulting, che storicamente vede scontrarsi le squadre più valide d’Italia per la conquista del titolo di campioni.

Il secondo appuntamento consiste invece nella Call of Duty Premier CUP, competizione dal sapore più spettacolare in cui i top players italiani si sfidano nella modalità Decerto.

Una Games Week competitiva e esportiva. Insomma, possiamo davvero dire che la fiera milanese quest’anno sia rivolta ad un pubblico che cerca la competizione e l’esport di alto livello. Certo, non mancheranno gli elementi che da sempre caratterizzano l’evento, tra cui un’ampia zona per i videogiochi indipendenti, postazioni e stand per provare titoli già usciti o in uscita a breve, negozi di merchandising ufficiale e molto altro. Ciononostante, balza all’occhio la densità di attività esportive in tutti e tre i giorni della durata di MGW. Che sia un segno che forse qualcosa sta cambiando e che quest’ultima ascesa degli esports non è destinata ad arrestarsi tanto presto?

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Industry

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina