Lucrezia Colombotto Rosso alle Olimpiadi di Tokyo con Super Mario

L'atleta azzurra porterà SupMario Golf Super Rush alle Olimpiadi di Tokyo. Un ottimo modo per rilassarsi, tra una partita e l'altra, con i compagn idi squadra.
Lucrezia Colombotto Rosso alle Olimpiadi di Tokyo con Super Mario
4 min
Tagssuper mario

La stagione estiva è cominciata e, quest’anno più che mai, porta con sé la voglia di stare e divertirsi insieme. Quando si tratta di giocare con i videogame in compagnia di amici e parenti, non c’è davvero miglior alleato che l’idraulico baffuto più famoso al mondo, che da oltre 35 anni fa divertire grandi e piccini con alcuni dei più amati videogame multigiocatore di sempre. Super Mario fa il suo ritorno su Nintendo Switch ed è pronto ancora una volta a regalare dei momenti di divertimento condiviso indimenticabili con il nuovissimo Mario Golf: Super Rush. Un party game da godersi in compagnia degli amici o di tutta la famiglia che, con il suo ritmo frenetico e il suo golf rivisitato in chiave multiplayer, ha conquistato anche una vera giocatrice di golf, Lucrezia Colombotto Rosso.

Mario Golf Super Rush conquista la campionessa Lucrezia Colombotto Rosso
Guarda il video
Mario Golf Super Rush conquista la campionessa Lucrezia Colombotto Rosso

La golfista professionista, classe ’96, è una proette che compete regolarmente nel Ladies European Tour (LET), il massimo circuito europeo, e tra i suoi risultati più importanti va segnalata la medaglia d’oro al Qualifier Europeo dello US Women’s Open nel 2019 e la terza posizione nel ranking di accesso al LET che le ha garantito nel 2020, per il quarto anno, l’ingresso al circuito. Naturalmente, grazie agli ottimi risultati ottenuti, la giovane campionessa fa parte della Squadra Nazionale Professionisti della Federazione Italiana Golf e rappresenterà l’Italia alle imminenti Olimpiadi di Tokyo 2020. Il suo insuperabile compagno di viaggio sarà Mario Golf: Super Rush, l’ultimo videogioco di Super Mario grazie agli speciali comandi di movimento che simulano una vera mazza da golf e alle tante modalità, dalle più classiche alle più folli, che lo caratterizzano. Fresca di qualificazione alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020, abbiamo raggiunto Lucrezia per congratularci e per farle qualche domanda.

Quando e come è nata la tua passione per il golf?

Ho iniziato più o meno ai 11 anni per pura curiosità, mi ero già data al tennis. Ma mi sono subito appassionata e anno dopo anno, notando anche un certo tipo di risultati e grazie al supporto dei miei e del mio team, ho deciso di farne la mia attività lavorativa passando al professionismo.

E i videogiochi? Sono arrivati prima del golf?

Penso proprio di si, fin da bambine con mia sorella giocavamo con Nintendo DS ogni sera prima di andare a dormire, a volte anche di nascosto. Crescendo sono sempre stati una costante, non come il golf eh…ma Nintendo Switch tendo sempre a portarla con me quando sono in giro per il mondo impegnata in diversi tornei.

Quindi ti alleni con il nuovo Mario Golf: Super Rush?

Pur volendo, non potrei, non è un simulatore. E poi non c’è solo il golf. È un party game con diverse modalità di gioco, perfetto per giocare in compagnia degli amici o dei familiari vicini e lontani. Lo porterò comunque in trasferta a Tokyo con me, tra una partita e l’altra potremmo ammazzare il tempo e scacciare l’ansia con una sana partita insieme ai miei compagni di squadra.

Ma quali sono le differenze tra il golf vero e quello virtuale di Mario Golf?

Non c’è alcuna analogia, se non per qualche movimento. Sono due esperienze di gioco divertenti e totalizzanti, ma agli antipodi…completamente diverse. Parafrasando il golf, da professionista mi vien da fare il paragone con un bel giro di campo da fare con gli amici scherzando e divertendosi senza trascurare un certo impegno, che nel gioco del golf è sempre necessario.

Il green virtuale è quindi decisamente diverso da quello reale e, al contrario di quello che si potrebbe pensare, la vittoria per Lucrezia non è sempre scontata: d’altronde, Mario Golf: Super Rush è molto più di un gioco di golf e per andare in buca non serve essere dei golfisti provetti! L’esperienza di gioco è infatti accessibile e divertente, anche grazie agli speciali comandi di movimento: basterà impugnare un controller Joy-Con di Nintendo Switch come se fosse una vera mazza da golf e il personaggio riprodurrà fedelmente tutti i movimenti e gli swing del giocatore.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti