MOBA ROG: ricostruito il roster da (quasi) zero per il PG Nats
League of Legends
0

MOBA ROG: ricostruito il roster da (quasi) zero per il PG Nats

Il team MOBA ROG si conferma tra i più apprezzati dalla community italiana di League of Legends. Nonostante abbiano dovuto cambiare quattro membri su cinque della formazione.

A metà dello scorso ESL Vodafone Championship la squadra era stata affidata alle mani di Marcello "Ferakton" Passuti, uno dei migliori coach della scena italiana di League of Legends. I risultati non si sono fatti attendere, sfiorando la qualificazione alla finale dal vivo a Milano. Diversa, adesso, sarà però la formazione per lo Spring Split 2019 del PG Nationals Predator.

Via Acefos, Counter e Aki: il primo passato ai Samsung Morning Stars, il secondo volato in Ungheria dai Rift Esports e il terzo trasferitosi agli iDomina eSports. Fragola passa invece a un ruolo in panchina, mentre il solo superstite rimane PaoloCannone. Al posto dei partenti sono arrivati il promettente Zvene in corsia superiore, Outlandisch in giungla, Lazuriel in corsia centrale, indubbiamente tra i veterani della scena italiana e Sabbath in corsia inferiore.

Un roster che unisce esperienza e spregiudicatezza. Da capire se sarà sufficiente per riconfermare i buoni risultati del 2018.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Vedi tutte le news di League of Legends

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina