PGNats: partita la Regional League italiana di League of Legends
League of Legends
0

PGNats: partita la Regional League italiana di League of Legends

Otto squadre per un solo vincitore: tutti all'inseguimento degli Sparks che nel frattempo steccano la prima.

Inizia come nello Spring Split questa edizione del PG Nationals Vigorsol Beats con la sconfitta dei Campus Party Sparks alla prima partita. Questa volta contro i MOBA ROG, ritornati nella competizione dopo aver acquistato lo slot dai Cyberground successivamente all'eliminazione subita nel Promotion Tournament.

PG Esports, la società dedicata al gaming competitivo del Campus Fandango Club, Tournament Organizer dell’European Regional League e di tantissimi altri eventi esport su scala nazionale, ha dunque rinnovato per la stagione estiva il suo imperdibile appuntamento per tutti gli amanti dei MOBA: i PG Nationals Vigorsol 2019. Il campionato nazionale è iniziato il 2 giugno e proseguirà ogni domenica e lunedì sul canale Twitch di PG Esports per ben 8 settimane, fino alla finalissima nell’esclusivo Teatro Olimpico di Roma.

Qlash Forge, MOBA ROG, Racoon, Samsung Morning Stars, HG Esports, Dropz, Outplayed e i vincitori dell’edizione primaverile, i Campus Party Sparks, hanno iniziato a sfidarsi sulla Landa degli Evocatori. Oltre alla sconfitta degli Sparks, da segnalare le vittorie di Outplayed e QLASH Forge rispettivametnte su Dropz e HG Esports, mentre i Racoon, come loro solito, hanno conquistato la vittoria nella prima partita: quest'anno contro i più quotati Samsung Morning Stars.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di League of Legends

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina