Red Bull Factions: le finali a Milano
League of Legends
0

Red Bull Factions: le finali a Milano

La competizione è ancora lontana dalle battute finali ma Red Bull ha già annunciato la location e la data della finale: il 14 dicembre a Milano.

Continua il percorso di qualificazione che definirà il tabellone con i tre team finalisti chiamati a contendersi l’ambito titolo di campione del Red Bull Factions. Mancano infatti poco meno di 4 settimane e 3 turni del nuovo formato The Tower prima del gran finale previsto per sabato 14 dicembre a Milano presso lo Studio 6 di Infront Centro di Produzione.

Dopo l’ultimo turno preliminare disputato proprio il 14 e 15 novembre, il team QLASH Forge è in testa alla classifica generale, mentre MOBA ROG e Outplayed si trovano classificati rispettivamente al secondo e terzo posto. Ma la strada è ancora lunga e le squadre dovranno continuare a dare il loro meglio per provare giocarsi le ultime chance e aggiudicarsi il titolo di fronte, questa volta, al rumoroso pubblico di appassionati di League of Legends, attenti a seguire ogni singola giocata dei loro beniamini all’interno di una location allestita in perfetto stile Red Bull.

Con centinaia di partecipanti e oltre 50 mila spettatori registrati nella scorsa edizione, il Red Bull Factions è uno degli eventi più avvincenti e seguiti in Italia, un appuntamento che è diventato ormai un classico nel panorama esport e che continua a crescere anno dopo anno grazie all’introduzioni di modalità di gioco sempre più coinvolgenti che rinnovano l’entusiasmo sia dei player impegnati nella sfida, sia per gli spettatori che seguono i vari incontri disputati sul celebre videogame appartenente al genere MOBA.

Il Factions è indubbiamente una delle competizioni dedicate al videogioco di Riot Games più amate in assoluto e il nuovo formato denominato The Tower aggiunge ancora più enfasi alla competizione caratterizzata da una speciale regola per cui, durante la scelta del Campione da utilizzare, invece di effettuare il classico ban dei singoli eroi, si andranno a escludere intere fazioni composte dai personaggi di League of Legends. Una metodologia di gioco che rende la sfida ancora più interessante e che, dopo quattro anni, i fan hanno ormai imparato a conoscere e ad amare.

Tiziana Ena, PBU & Marketing Manager Acer Italy, non a caso conferma: ”Siamo lieti di annunciare che anche quest’anno ci sarà Predator, il brand di Acer dedicato agli hardcore gamer, a supportare la finale dei Red Bull Factions. Per l'occasione i finalisti si sfideranno con i migliori prodotti della gamma Predator, dotati di tecnologie all’avanguardia. In particolare, i pro combatteranno sui Predator Orion 3000 – potenti desktop caratterizzati da linee eleganti e da un’ottima dissipazione del calore grazie ad un flusso d’aria che attraversa tutto il telaio. I monitor Predator Serie XB1, dotati della più recente tecnologia Nvidia® G-SYNC™, offriranno agli atleti esport un vantaggio competitivo per l’impressionante qualità delle immagini e alla grafica estremamente fluida.”

I biglietti per l’evento finale del Red Bull Factions sono già disponibili per l’acquisto nella sezione dedicata del sito ufficiale Red Bull. Per tutti quelli che non potranno partecipare in prima persona, l’evento finale sarà comunque trasmesso in diretta streaming sul canale ufficiale Twitch di Red Bull.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di League of Legends

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina