League of Legends
0

I Qlash Forge fanno 4: campioni del Red Bull Factions

Con una finale emozionante e piena di momenti memorabili, si è conclusa la quarta edizione del torneo italiano di League of Legends.

I Qlash Forge fanno 4: campioni del Red Bull Factions
© @GabrieleSeghizzi @RedBullContentpool

Ospiti d’eccezioni, colpi di scena spettacolari e performance dal vivo: questo è stata la finale della Red Bull Factions 2019, il torneo più famoso in Italia di League of Legends che ha visto trionfanti i Qlash Forge per il quarto anno di fila. Presso lo studio Infront di Milano questo sabato 14 dicembre, Red Bull e PG Esports sono riusciti a creare un evento tanto apprezzato dai visitatori e dagli ospiti, dimostrando come il mondo esportivo sia sempre in aumento.

Dopo una scoppiettante semifinale tra Outplayed e MOBA ROG al meglio dei tre, la prima squadra ha ottenuto la vittoria con un punteggio di 2 a 0 ottenendo così il diritto a sfidarsi con i Qlash Forge, i primi in classifica del Red Bull Factions. Anche se gli Outplayed abbiano tentato il tutto per tutto contro alla leggendaria prima classificata, la stanchezza e lo stress ha giocato brutti scherzi, facendo ottenere una vittoria schiacciante per i Qlash Forge per 2 a 0, qualificandosi per la quarta volta campioni di Italia di League of Legends.

La special guest era la Machete Crew, già nota nel mondo del Gaming anche grazie alla presenza di un proprio stand nella passata Milan Games Week, che ha inaugurato l’evento in una esclusiva esibizione, passando poi per il banco degli analyst, tavolo dove esperti del settore analizzando le partite, match dopo match. Clamore e urla di gioia alla presenza di Nitro. Tra i vari eventi e le special guest, la competizione è riuscita a ottenere un complessivo di 233 mila spettatori, rimarcando che il Red Bull Factions è uno degli eventi più seguiti in Italia.

Estratto del Comunicato Stampa - Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di League of Legends

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina