League of Legends
0

PG Nationals: i Morning Stars dominano la week 4

La week 4 del PG Nationals certifica la forza e crescita dei Samsung Morning Stars

PG Nationals: i Morning Stars dominano la week 4
© PG Esports

La quarta settimana di PG Nationals ha certificato la straordinaria crescita dei Samsung Morning Stars. I ragazzi di coach Cristo stanno dimostrando il loro vero valore, aumentando ancora di più le loro chance di conquistare il titolo. Insieme a loro ci sono i MKERS, che però non sono stati brillantissimi durante la week 4. Dietro il duo di testa infuria la lotta tra gli inseguitori, con tre squadre racchiuse nella distanza di un punto. 

Risultati

PG Nationals: i Morning Stars dominano la week 4

Continua la corsa a due per il titolo del PG Nationals

Come detto in precedenza, in questa settimana, i Samsung Morning Stars ci hanno stupiti per la loro costante ed inarrestabile crescita. Dopo la sconfitta subita in week 2 contro i MKERS, non si sono più fermati ed hanno continuato a vincere e migliorare. 

In questa quarta settimana hanno anche trovato un game perfetto (ovvero hanno vinto senza concedere uccisioni, torri ed obiettivi epici), che certifica il loro stato di forma assoluta. In più sanno adattarsi ottimamente in draft, cosa che li rende imprevedibili ed aperti ad ogni possibile cambiamento. 

Insieme a loro, al primo posto, troviamo i MKERS che anche in questa settimana hanno chiuso sul 2-0. Trovare dei punti è veramente importante per Endz e compagni, ma il loro livello di gioco non ci ha fatto gridare al miracolo.  

I MKERS devono trovare devono ritornare in forma nel più breve tempo possibile, perché la settimana prossima arriva lo scontro diretto proprio contro gli SMS che sembrano inarrestabili. 

L’infuocato centro classifica 

Se le due squadre in testa gareggiano solo tra di loro, lo stesso non si può dire delle squadre che occupano il centro della classifica. Racoon, Campus Party Sparks ed Outplayed si stanno dando battaglia per poter prendersi quel terzo posto tanto desiderato. 

Attualmente i Racoon occupano la terza piazza e guidano il gruppo, forti di un punto in più rispetto ai loro diretti avversari. Purtroppo per loro, però, hanno subito una cocente sconfitta proprio gli Sparks in questa week 4 di PG Nationals, cosa che gli ha fatto perdere un po’ del vantaggio accumulato. 

Gli Outplayed non sono stati in grado di approfittare di questa bagarre, anche a causa di una partita persa in maniera rocambolesca contro i MKERS, chiusa con un backdoor da parte di questi ultimi.  

La quinta settimana vedrà gli OP direttamente impegnati contro i Racoon, cosa che potrebbe smuovere la graduatoria in favore degli Sparks che hanno una schedule molto più permissiva. 

Il risveglio degli YDN e la zona retrocessione 

Finalmente è successo, gli YDN hanno trovato una vittoria. Grazie a questo punto, guadagnato ai danni dei CyberGround Gaming, s’infiamma ulteriormente la lotta per l’ultimo posto utile per i playoff. I campioni in carica rimangono ultimi, è vero, ma ad un solo punto di distanza da Daydreamers e CyberGround che continuano a perdere. 

La situazione delle Aquile Siciliane è sicuramente la peggiore, visti i continui cambi di roster che stanno caratterizzando il loro summer split. L’ingresso di OMON al posto di Kazuki non ha portato i frutti sperati, ma anzi ha gettato la squadra nella confusione totale. 

I Daydreamers non stanno meglio, dato che hanno smesso di evolversi come squadra e non stanno correggendo i loro errori. In questo momento gli YDN hanno avuto un boost di morale enorme, e potrebbero salvarsi da una retrocessione che sembrava già acquisita. 

Classifica

PG Nationals: i Morning Stars dominano la week 4

Tutte le notizie di League of Legends

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina