League of Legends
0

Playoff PG Nationals: i Racoon si prendono la finale

La vittoria nella finale del loser bracket permette ai Racoon di accedere alla finalissima dei playoff del PG Nationals

Playoff PG Nationals: i Racoon si prendono la finale
© PG Esports

Il viaggio verso la finalissima dei playoff del PG Nationals si è ormai concluso, ed anche il loser bracket ci ha dato il nome del suo vincitore. Nella serata di domenica 26 luglio, Racoon e MKERS si sono affrontati nell’ultima serie prima dell'ultimo atto del torneo che si terrà domenica 2 agosto. Alla fine hanno vinto i Procioni, con un netto 3-1 che ha ribaltato tutti i pronostici della vigilia. Nonostante il team dei MKERS fosse costruito per vincere tutto subito, l’organizzazione si deve accontentare del terzo posto nel suo split di debutto. 

I Racoon sorprendono ancora una volta nei playoff del PG Nationals

Il percorso dei Racoon nel loser bracket è stato simile a quello che, i G2 Esports, hanno affrontato nello spring split di LEC. I ragazzi di Dressed2Kill sono partiti malissimo già nel primo match contro i Samsung Morning Stars, ma nel corso del tempo sono migliorati esponenzialmente. Eliminare CyberGround GamingOutplayed e MKERS non è una cosa semplice.  

Il loro livello di gioco è diventato sempre più importante, e tutti i ragazzi sono ripartiti da zero per poter guadagnare la loro seconda finale consecutiva all’interno dei playoff del PG Nationals. Una menzione particolare la dobbiamo fare per Deidara e Darkchri, giocatori troppo spesso sottovalutati che hanno preso per mano lo squadra e l’hanno portata alla vittoria anche nei momenti più difficili. 

Il tonfo dei MKERS 

La pesante sconfitta subita dai MKERS ha radici lontane, che risalgono alla fase di stagione regolare. Infatti, Zwyroo e compagni, non si sono mai evoluti, non si sono mai allontanati dal loro standard e sono diventati prevedibili e leggibili in una serie prolungata. Coach Moo non è riuscito a dare quella marcia in più ai suoi ragazzi, che si sono fatti cogliere in castagna da degli avversari troppo preparati. 

Ciò che ha permesso ai MKERS di arrivare primi nella stagione regolare, è stata la netta superiorità meccanica dei propri giocatori rispetti agli altri. Purtroppo per loro, nelle best of 5, le abilità personali contano fino ad un certo punto, e non si può sperare di affidarsi solo a quelle per raggiungere la vittoria. A ciò aggiunteci un Endz troppo dipendente dai suoi pick, che non si è mai adattato ad un meta troppo vario e fuori dai suoi standard. Per i MKERS non sarà facile trattenere tutti questi talenti (specialmente Zwyroo), che saranno sicuramente attirati dalle tentazioni estere. Nonostante tutto, il progetto ha delle buone basi, e farà sicuramente meglio nella prossima stagione. 

Tutte le notizie di League of Legends

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina