League of Legends
0

LEC Playoff: i G2 Esports si riprendono il titolo

I G2 Esports sono di nuovo campioni di LEC e nella finalissima dei playoff hanno battuto i Fnatic con un netto 3-0

LEC Playoff: i G2 Esports si riprendono il titolo
© lolesports

Si è definitivamente conclusa la lotta per i playoff della LEC, ed i G2 Esports hanno battuto i Fnatic nella finalissima, riconfermandosi come campioni d’Europa per l’ottava volta. Questa vittoria permette al team spagnolo di scavalcare i diretti rivali nel numero di titoli vinti, andando così a stabilire un primato assoluto. Nella serie abbiamo visto due squadre veramente combattive ma, come al solito, Rekkles e compagni non hanno retto la pressione ed hanno ceduto il passo agli avversari.

Gli inarrestabili G2 Esports 

Nella serie giocata contro i Rogue, i G2 non ci erano sembrati molto in forma, ma anzi avevano mostrato parecchie lacune in molte aree di gioco. Nonostante questo, Caps e compagni sono riusciti a contenere i Fnatic, anche quando il team inglese sembrava in grado di schiacciare tutte le loro iniziative. 

I ragazzi di coach Grabbz hanno tenuto alto il morale anche nei momenti peggiori (il game 2), riuscendo a rimanere calmi per portare a casa la vittoria. Nonostante tutto il loro macro non è migliorato rispetto alla serie precedente, rimane caotico e confuso. Le prestazioni dei singoli, però, sono salite di livello, specialmente quelle di Jankos e Caps. Il midlaner danese è stato sicuramente determinante per la vittoria finale del team, ed ha dimostrato di essere il vero MVP di questa squadra.

Fnatic ci cascano ancora 

La dura sconfitta subita nella finale dello spring split di LEC, doveva insegnare qualcosa ai Fnatic, ma così non è stato. I ragazzi di coach Mithy hanno commesso esattamente gli stessi errori, regalando partite che potevano essere vinte.  

Le sconfitte guadagnate nel game 1 e 2 sono frutto di due gravissimi errori individuali di Nemesis e Selfmade, che si sono trovati nel posto sbagliato nel momento sbagliato. Alla fine il game 3 è stato fortemente condizionato dallo stato mentale dei ragazzi, non capaci di resettarsi dopo gli erroracci commessi. E’ ormai chiaro che i Fnatic abbiano un grosso problema con i G2 Esports, che non è stato risolto nemmeno dopo la prima serie vinta contro di loro nel winner bracket dei playoff.  

Ora entrambe le squadre dovranno prepararsi per il mondiale che partirà tra meno di un mese. I G2 saranno più tranquilli e possono aspettarsi un sorteggio “morbido”, i Fnatic invece potrebbero avere un altro gruppo difficile (dato che sono il secondo seed europeo) come già successo ai Worlds dello scorso anno. 

Tutte le notizie di League of Legends

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina