Worlds 2020: la forza dei Top Esports

La terza giornata dei Worlds 2020 ha certificato, ancora una volta, la forza dei Top Esports che battono i DragonX e si predono la testa del gruppo D
Worlds 2020: la forza dei Top Esports© lolesports
4 min
TagsWorlds 2020Top Esports

La terza giornata dei Worlds 2020 ha chiuso alcuni conti che erano rimasto in sospeso. I Damwon Gaming si sono presi la testa del gruppo B, staccando i JDG che rimangono secondi. Anche i G2 Esports si confermano primi nel loro raggruppamento, con i Suning che seguono a ruota. Alla fine delle giornata i Top Esports hanno tirato fuori una dimostrazione di forza incredibile, hanno battuto i DRX ed hanno reclamato il trono del gruppo D.


©lolesport

Gruppo A

G2 Esports battono i Machi e si confermano gli unici padroni del primo posto del gruppo A. I campioni della LEC hanno giocato senza pensieri contro i loro avversari, dato che già nei primi minuti di game avevano accumulato un vantaggio importante. In alcuni momenti del match si sono anche permessi di "regalare" alcuni fight ai Machi, che però non sono mai riusciti a ribaltare una partita che non è mai sfuggiuta dalle mani dei G2.

Il Team Liquid, invece, continua ad offrire delle prestazioni allarmanti, e sembra letteralmente smarrito. I Suning, dall'altro lato, si sono ripresi dopo la sconfitta subita per mano dei G2, smantellando dalle fondamenta il castello del terzo seed nordamericano. Emblematica, in questo senso, è stata la prestazione di Broxah, non capace d'inserirsi in partita nemmeno nei primi minuti di gioco anche con un campione come Lee Sin.

Gruppo B

Rogue si sono tuffati in un girone che, al momento, sembra molto più grande di loro. La prima vittoria guadagnata contro i PSG Talon ci aveva fatto ben sperare, ma ci hanno pensato i Damwong Gaming ed i JD Gaming a riportare tutti con i piedi per terra. Il secondo seed della LPL ha massacrato il team polacco che, nonostante tutto, ha provato a giocarsela su tutti i fronti, ma con poco successo. La situazione ora si fa complicata per i Rogue, che vedono allontanarsi la qualificazione alla prossima fase dei Worlds 2020.

Il PSG Talon aveva bisogno di una scossa forte, per potersi risollevare da ben due sconfitte durissime. Nella partita contro i Damwon ci stavano anche riuscendo nelle prime fasi di gioco, ma si sono dovuti arrendere alla straordinaria forza dei campioni coreani. Purtroppo i rappresentanti della PCS chiudono la loro prima week sul punteggio di 0-3, dovranno inventarsi qualcosa per risalire una china molto ripida. I Damwon chiudono in maniera perfetta la loro prima settimana, con tre vittorie su tre partite disputate ed al primo posto della classifica.

Gruppo D

La giornata del gruppo D si è aperta con uno spettacolo molto divertente, ma tecnicamente povero di spunti interessanti. FlyquestUnicorns Of Love si sono scontrati per decidere chi avrebbe occupato il terzo posto nel raggruppamento. Per quanto il match sia stato effittivamente molto bello, ha messo in luce tutti i punti deboli delle due squadre. Continui scambi di vantaggio, focus confuso sugli obiettivi ed una terribile prestazione di Solo (toplaner dei Flyquest) hanno condito questo game caotico. Ormai è chiaro che questi due team non potranno giocare per la qualificazione, ma dovranno tener duro per poter prendere almeno il terzo posto.

In chiusura di giornata si è disputato il big match che tutti aspettavano: Top Esports contro DragonX. I due colossi asiatici si sono scontrati in un match che ha messo in luce due stili di gioco nettamente differenti, con i TES capaci d'impostare una partita basata sulle aggressioni continue. I DRX hanno provato a mantere il pallino del gioco, e ci sono anche riusciti per diversi minuti, ma alla fine i campioni cinesi si sono guadagnati un punto importante che gli permette di rimanere saldamente in testa al gruppo D.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti