Worlds 2020: i G2 Esports accedono al knock-out stage

L'intensa giornata dei G2 Esports si chiude con una qualificazione sudata, che li porta alla fase ad eliminazione diretta dei Worlds 2020
Worlds 2020: i G2 Esports accedono al knock-out stage© lolesports

Il gruppo A dei Worlds 2020 era stato definito, più volte, come uno dei gruppi più semplici dell'intero mondiale. Ma, come ogni anno, ci hanno pensato i G2 Esports a complicare le cose, buttando alle ortiche un primo posto che era a portata di mano. I campioni della LEC si devono accontentare di un secondo posto che li qualifica alla fase successiva del torneo, ma ora rischiano di avere un sorteggio amarassimo già dai quarti di finale. I Suning si prendono la prima piazza, mentre Team LiquidMachi Esports ritornano a casa.

Gli erroracci dei G2 Esports e la forza dei Suning

Ormai lo sappiamo: i G2 Esports non possono arrivare primi nel loro gruppo in ogni edizione del mondiale. Come successo l'anno scorso, infatti, Perkz e compagni si sono lasciati sfuggire la prima piazza durante l'ultima giornata, dopo uno spareggio. Nelle due partite contro i Suning hanno commesso una lunga serie di errori, sia in draft che in game, che non gli ha permesso di prendersi ciò che tutti ci aspettavamo. Inoltre Jankos non sembra essere in forma al momento, ed il meta della jungle in questo momento non lo favorisce. Spesso diventa un peso per il suo team ed ancora più spesso tende a perdere i game da solo. Ora il sorteggio dei quarti di finale potrebbe essere durissimo, lo spauracchio dei Damwon e dei TES diventa sempre più reale.

Dall'altro lato i Suning hanno dimostrato di essere un team giovane, di talento ed in costante crescita su ogni fronte. Il toplaner Bin ci ha stupito per la sua capacità di vincere un game da solo e, nei game di oggi, ha smolecolato i poveri G2 Esports. Il primo posto conquistato gli permetterà di avere un avversario più morbido nei quarti, e chissà quanto ancora potrà crescere questa squadra che potrebbe puntare anche alla vittoria finale.

Team Liquid e Machi Esports abbandonano i Worlds 2020

Team LiquidMachi si avvicinavano a questo mondiale con ambizioni diverse, ma entrambi devono salutare il torneo in anticipo rispetto ai piani. I nordamericani ci hanno provato fino alla fine a passare il turno, avevano anche trovato una miracolosa vittoria contro i Suning, ma purtroppo alla fine il destino non è stato dalla loro parte. I Machi, invece, tornano a casa con ben poche soddisfazioni dalla loro parte, visto lo score complessivo di 1-5. E' stata sicuramente una grande esperienza per entrambi i team, ma essere eliminati così presto fa sempre male.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti