Worlds 2020: i G2 Esports spazzano via i Gen.G

L'Europa rimane in corsa per i Worlds 2020 grazie alla splendida vittoria dei G2 Esports, che eliminano i Gen.G e volano in semifinale
Worlds 2020: i G2 Esports spazzano via i Gen.G© lolesports
TagsWorlds 2020g2 esports

La pesante sconfitta subita dai Fnatic aveva deluso molti fan europei di League Of Legends, ma i G2 Esports hanno tenuto alta la bandiera del vecchio continente. Nell'ultimo quarto di finale dei Worlds 2020 hanno battuto i Gen.G con secco 3-0, guadagnandosi l'accesso alla semifinale dove i Damwon Gaming li stavano già aspettando. Per Caps e compagni ora sarà durissima, e dovranno sudare per centrare la seconda finale mondiale.

I G2 Esports tengono vive le speranze europee

Lo abbiamo detto in precedenza, la dura sconfitta dei Fnatic non è stata facile da superare. Le speranze dell'Europa e di tutto l'occidente erano appese ad un filo, ma i G2 Esports non si sono fatti trovare impreparati. La netta vittoria ottenuta ai danni dei Gen.G, con un netto 3-0, è una dichiarazione di forza che spaventa tutto il mondo di League Of Legends. Il midlaner Caps ha mostrato un livello di abilità meccanica fuori di testa, prima con Twisted Fate e poi con Sylas per due volte. Questi G2 non sono arrivati ai Worlds 2020 per fare da spettatori, vogliono vincere quella coppa e ci proveranno con tutte le loro forze. Purtroppo da qui in poi non sarà semplice, visto che i Damwon Gaming non sono un avversario morbido. Il team spagnolo ha mostrato qualche lacuna anche in questo quarto di finale, ed i Damwon non perdonano quando vedono delle sbavature. Non ci resta che attendere sabato 24 ottobre per caprie se l'Europa si garantirà la terza finale consecutiva.

Gen.G non all'altezza

Nel corso del 2020 le squadre coreane avevano un solo obiettivo: riportare in alto il nome della LCK. Dopo due anni difficili, conditi da tante sconfitte, questa era l'occasione del riscatto definitivo per la regione. I Gen.G, però, non sono mai sembrati in grado di contestare le favorite di questo mondiale, ed hanno anche avuto qualche difficoltà contro i Fnatic nel group stage. Il match giocato contro i G2 è stato sempre a senso unico, anche quando Perkz e compagni hanno prestato volontariamente il fianco alle iniziative avversarie. Il gap meccanico e macroscopico è stato evidente fin la primo minuto della partita, cosa che li ha portati verso l'inevitabile sconfitta. Con l'uscita di scena dei Gen.G, alla Corea resta un solo rappresentante, quei fortissimi Damwon Gaming che ora dovranno affrontare i G2 Esports.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti