LEC: ecco i primi rumors di mercato

Il mondiale non è ancora finito ma già inziano a circolare i primi rumors di mercato per i team della LEC
LEC: ecco i primi rumors di mercato© lolesports
Tagslec

Come succede ogni anno, a ridosso della fine dei Worlds, inziano a circolare le prima voci di mercato. Queste notizie devono essere prese con le pinze, in quanto non saranno ufficiali finchè non partirà il periodo di free agency ad inizio novembre. Le squadre della LEC si stanno muovendo per rinforzare i loro roster in vista della prossima stagione competitiva. I MAD Lions e gli Astralis vogliono fare bella figura nel prossimo anno, per migliorare ciò che i risultati ottenuti.

Piccola rivoluzione per i MAD Lions

Il progetto dei MAD sembrava veramente molto solido e, i risultati ottenuti in entrambi gli split di LEC, hanno confermato questa tesi, almeno nel territorio europeo. Nonostante questi buoni presupposti, il team è naufragato su se stesso durante i play-in dei Worlds 2020, portandosi a casa un'eliminazione dolorosa. I due giocatori destinati a lasciare la squadra sarebbero Orome (toplaner) e Shadow (junlger). Entrambi i giocatori hanno avuto delle prestazioni non proprio perfette, in ambiti diversi. Orome non ha mai convinto in pieno, e più volte ha dimostrato di essere l'anello debole del team madrileno.

Dall'altro lato, Shadow, ha avuto grosse difficoltà proprio nel corso del mondiale, dove la sua champion pool ristretta ha condizionato l'andamento dei MAD Lions. Al loro posto dovrebbero arrivare il toplaner Armut dai Papara Supermassive ed il giovanissimo jungler dei Movistar Riders, Elyoya. Ancora non si hanno conferme ufficiali in merito, in quanto non è iniziato il periodo di free agency, ma sicuramente a breve avremo le conferme che aspettiamo.

Alphari approda in LCS

Il summer split degli Origen non è stata semplice, che hanno chiuso con un ultimo posto nella classifica della LEC, mancando anche l'obiettivo minimo dei playoff. Questi risultati poco soddisfacenti hanno convinto la dirigenza a cambiare tutto, cancellando il nome Origen e mantenendo quello degli Astralis. Il team danese, però, sarebbe ad un passo dal perdere Alphari, uno dei toplaner più forti e continui d'Europa, che starebbe per sposare il nuovo progetto del Team Liquid in LCS. E' una notizia che scuote tutti i team del vecchio continente, che vedevano nel toplaner inglese una buona opportunità per rinforzarsi in vista del 2021. 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti