Red Bull Factions: prima giornata nel segno dei MKERS

Il Red Bull Factions riparte con una prima giornata all'insegna dello spettacolo, dominata dai MKERS e dagli Outplayed

© Red Bull

Ritorna il Red Bull Factions, uno dei tornei storici del panorama comeptitivo italiano, che cambia il suo format per incentivare lo spettacolo. La prima giornata è arrivata con una settimana di ritardo, causato da alcuni problemi tecnici nella giornata di mercoledì 28 ottobre. Nonostante le difficoltà, che ci sono state anche in questo day 1, lo spettacolo non è mancato ed ha messo in mostra le due corazzate MKERS ed Outplayed. Sorprendono, in positivo, i GG & Beer ed i Goskilla, che potrebbero dare fastidio ai due team favoriti per la vittoria finale. Ancora indietro i NAT che, per ora, non sembrano sullo stesso livello delle altre squadre.

Un nuovo formato

Chiunque abbia mai assistito ad una edizione del Red Bull Factions, conosce il suo formato particolare ed assolutamente unico rispetto agli altri. Le squadre non selezionano liberamente i loro campioni in base alle esigenze strategiche, ma devono attenersi al sistema di fazioni di League Of Legends. Negli scorsi anni, i team, avevano a disposizione una fazione principale (dalla quale prendere tre campioni) e poi una selezione di indipendenti con cui completare la formazione. Quest'anno, invece, è stato introdotto il sistema delle alleanze che permette ad i team di avere ben due fazioni dalle quali attingere, permettendo quindi di avere molta più varietà nei pick rispetto alle scorse edizioni. Il girone del torneo è unico e vedrà le sei squadre affrontarsi in dei match di sola andata, perciò ogni sconfitta sarà irrecuperabile.

Le partite

  • Cyberground Gaming-GG & Beer (0-1)
  • MKERS-NAT (1-0)
  • Goskilla-Outplayed (0-1)

Favoriti e sconfitti

Nella prima giornata di torneo abbiamo già visto, chiaramente, la grande forza dei MKERS e degli Outplayed che hanno fatto capire di essere tra le favorite per la vittoria finale. I MKERS non hanno nemmeno sudato nella loro partita contro i NAT, dominando in lungo ed in largo senza mai perdere il controllo, anche nei momenti in cui gli avversari hanno provato a tornare in game. Discorso diverso per gli Outplayed, che si sono dovuti guadgnare la vittoria sui giovanissimi Goskilla, capaci di giocare a viso aperto contro una delle squadre più esperte del torneo. Anche i GG & Beer, team composto da volti noti del competitivo italiano, hanno dimostrato una solidità impressionate, che li pone subito dietro ai due top team in vetta alla classifica.

Rimangono indietro i NAT, ancora non sullo stesso piano degli altri, ed i Cyberground che però hanno dei buoni margini di crescita. Nella prossima settimana avremo un doppio appuntamento con il Red Bull Factions, sia di mercoledì che di giovedì, che servirà a recuperare la prima settimana persa.

Commenti