LEC: ecco tutti i nuovi roster per la stagione 2021

La stagione 2021 della LEC sta per partire ed i team sono pronti per affrontare un nuovo anno competitivo
LEC: ecco tutti i nuovi roster per la stagione 2021© lolesports

La nuova stagione della LEC partirà il 22 gennaio 2021, e darà inizio ad un lungo cammino che durerà fino alla fine del prossimo anno. Tutti i team hanno presentato i loro roster rinnovati ed alcuni hanno mostrato delle sorprese inaspettate. Il jungler italiano Shadow non sarà più titolare nei MAD LionsRekkles giocherà nei G2 Esports mentre i Fnatic dovranno ripartire quasi da zero con un nuovo coach ed un nuovo stile di gioco.

Astralis

  • Top: WhiteKnight
  • Jungle: Zanzarah
  • Mid: Nukeduck
  • ADC: Jeskla
  • Support: promisq

Gli Astralis hanno ereditato il posto che, negli ultimi due anni, è appartenuto agli Origen. Non c'è quasi nulla del vecchio roster e della vecchia organizzazione, solamente Nukeduck è rimasto il perno centrale del brand. Nonostante questo, però, la squadra non sembra molto competitiva e probabilmente può ambire alla parte bassa della classifica. Il budget ristretto ha limitato i movimenti di mercato della dirigenza, che ha potuto costruire un team dignitoso ma non stellare.

Excel Esports

  • Top: Kryze
  • Jungle: Dan
  • Mid: Czekolad
  • ADC: Patrik
  • Support: Tore

Gli Excel cambiano ancora una volta, modificando due dei tasselli deboli della scorsa stagione. Non potranno contare sull'esperienza del jungler Caedrel (ormai ritirato), ma puntano sulla freschezza del giovane Dan (ex Fnatic). Anche il midlaner Special ha lasciato il team dopo un anno travagliato, ed anche il suo spot è stato occupato dal promettente Czekolad.

F.C. Schalke 04

  • Top: Broken Blade
  • Jungle: Gillius
  • Mid: Abbedagge
  • ADC: Neon
  • Support: LIMIT

Lo Schalke 04 ha dovuto fare dei piccoli aggiustamenti in ruoli specifici della mappa. Broken Blade torna in Europa dopo l'esperienza in Nord America con i TSM, anche se non sarà facile sostituire un pezzo da novanta come OdoamneNeon ritorna titolare dopo il summer split passato nelle lega tedesca con il team accademia dallo Schalke. Al suo fianco non ci sarà Nukes (che torna in accademy) ma LIMIT, ex support degli SK Gaming che ha avuto un passato in Italia.

Fnatic

  • Top: Bwipo
  • Jungle: Selfmade
  • Mid: Nisqy
  • ADC: Upset
  • Support: Hylissang

L'inizio di campionato non sarà semplice per i Fnatic. L'addio di Rekkles ha gettato i fan nello sconforto e nemmeno l'arrivo di Upset è riuscito a calmare gli animi. L'ingresso di Nisqy al posto di Nemesis fa guadgnare dei punti in più alla corsia centrale della squadra, anche se il belga non è il vero carry di cui il team ha bisogno. A condire il tutto ci sarà Yamatocannon come coach, che dovrà amalgamare bene questa compagine per farla funzionare bene.

G2 Esports

  • Top: Wunder
  • Jungle: Jankos
  • Mid: Caps
  • ADC: Rekkles
  • Support: Mikyx

Anche nel 2021, i G2 Esports, saranno il team da battere. La perdita di Perkz non ha indebolito la squadra dal punto di vista tecnico, e l'acquisto di Rekkles rafforza una zona della mappa che alcune volte mostrava dei segni di cedimento. Al momento, la squadra spagnola, non ha rivali per la riconferma del titolo, ma crediamo che lo spring split di LEC riserverà molte sorprese.

MAD Lions

  • Top: Armut
  • Jungle: Elyoya
  • Mid: Humanoid
  • ADC: Carzzy
  • Support: Kaiser

La situazione dei MAD Lions è molto difficile da decifrare. Dopo un 2020 vissuto sulla cresta dell'onda, concluso con un mondiale fallimentare, la dirigenza del team ha deciso di cambiare rotta la progetto. Il toplaner Orome ha lasciato la squadra (per accasarsi ai BT Excel), mentre il jungler Shadow ha perso il suo posto da titolare ma non ha cambiato casacca. Armut (toplaner turco ex Supermassive) non ha nulla di più da dare rispetto al rumeno e, probabilmente, non farà fare il salto di qualità ai MADElyoya, invece, è un ragazzo giovane e di belle prospettive, non da nessuna assicurazione nel breve periodo in termini di continuità. Vedremo se la dirigenza avrà ragione, o se dovrà cambiare le cose in corso d'opera.

Misfits

  • Top: Agresivoo o HiRit
  • Jungle: Razork
  • Mid: Vetheo
  • ADC: Kobbe
  • Support: Denyk o Vander

Siamo difronte all'ennesima rivolzione in casa Misfits che, dopo aver fallito per due anni di seguito, provano a contestare il titolo della LECDan DanFebiven hanno lasciato la squadra, per far posto a dei giocatori interessanti ma ancora acerbi. Vetheo, nello specifico, ha dimostrato degli ottimi margini di miglioramento durante EU Masters, anche se non è continuo come dovrebbe.

Rogue

  • Top: Odoamne
  • Jungle: Inspired
  • Mid: Larssen
  • ADC: Hans sama
  • Support: Trymbi

Rogue hanno perso Finn (volato in Nord America) e Vander (che ha sposato il progetto Misfits), due dei principali artefici della cavalcata che li ha portati verso il mondiale. L'acquisto di Odoamne è stato molto intelligente, in quanto porta esperienza ed una buona dose di tecnica individuale. Il giovane Trymbi dovrà fare un po' di gavetta per adattarsi, per lui non sarà facile sostituire uno come Vander.

SK Gaming

  • Top: Jenax
  • Jungle: TynX
  • Mid: Blue
  • ADC: Jesu
  • Support: Treatz

Anche gli SK Gaming vanno incontro ad una rivoluzione quasi totale del loro roster, rinunciando ad un pezzo pregiato come Crownshot. Il roster presentato ha degli ottimi margini di crescita (vista la giovane età dei ragazzi), ma potrebbe non produrre dei risultati utili nell'immediato. 

Team Vitality

  • Top: Szygenda
  • Jungle: Skeanz
  • Mid: Milica
  • ADC: Comp
  • Support: Labrov

Rimane quasi immutato il roster del Team Vitality, che ha deciso di continuare la strada intrapresa nel summer split 2020 di LECCabochard, storico toplaner della squadra, si è separato dai Vitality dopo anni di rapporto, emozioni, vittorie e sconfitte. Il francese lascerà un vuoto incolmabile nel cuore dei fan che lo hanno amato per tutto questo tempo.

Commenti