OW Contenders: Hurricane primi ma i Morning Stars conquistano i playoff
Overwatch
0

OW Contenders: Hurricane primi ma i Morning Stars conquistano i playoff

Ultimi match prima della sessione dei Playoff, quasi tutti i team sono a caccia di una buona posizione in classifica e ogni partita è decisiva e con il premio di accesso ai Playoff di 40.000$.

Giovedì il primo match è tra One.PoinT contro Eternal Academy, il team francese deve vincere se non vuole retrocedere ai Trials, anche One.PoinT sono appesi alla speranza per l'accesso ai playoff. Quest'ultimi si mostrano aggressivi nel primo round, ma si fermano lì. I parigini al contrario si portano in parità e rimontano clamorosamente nelle successive mappe. Il risultato è di 3-1 per i francesi che tornano alla ribalta in chiave di playoff e a livello di classifica. One.PoinT già sicuri della loro posizione non forzano le loro giocate, rimangono in attesa e deludono qualche aspettativa.
Il secondo infuocato match vede Angry Titans contro British Hurricane, chi vince va al primo posto e ottiene accesso diretto alla semifinale e il primo premio della regular season.

Hurricane impeccabili, continuano la loro avanzata con la fermezza che hanno mostrato nelle settimane di tutta la regular season. Gioco pulito e preciso quello inglese che si scontra con irregolarità e cali di rendimento da parte degli Angry Titans, su quasi tutte le mappe e in alcuni round. Il risultato parla chiaro, 3-1 per gli Hurricane che chiudono la pratica.

Venerdì ritorna il nostro team italiano Samsung Morning Stars contro Shu's Money Crew. Il team italiano è già matematicamente qualificato, ma deve vincere per non trovare la testa di serie contro ai playoff. Speranze che non si concretizzano e vengono infrante: gli SMS non superano la prova di forza dei Shu's Money. Quest'ultimi sfoggiano una difesa invidiabile su cui si infrangono gli attacchi del team italiano. Punteggio finale 1-3 a favore dei Shu's Money Crew, ma i nostri sono qualificati.

Ultimo match della season, con un risultato già scritto, vede Young and Beautiful contro Team Gigantti. A parte qualche round Y&B subiscono il gioco avversario, non mancano i problemi tecnici dovuti alla connessione che influenza negativamente a livello di spettacolo. Termina per 3-1 per Team Gigantti che concludono in bellezza la lunga regular season.

Il punto. British Hurricane insuperabili, hanno dimostrato forza di volontà , ottimo gioco e coesione all'interno del loro team. Guadagnano meritatamente il loro primo posto e il montepremi in palio. Angry Titans e Team Gigantti hanno iniziato con il piede giusto, ma si sono spenti proprio alle ultime battute, forse per conservare le forze in vista dei Playoff.

Prestazioni discrete per Shu's Money Crew e One.PoinT, impaccate ad inizio stagione, sono notevolmente cresciute. Certo c'è ancora molto da sistemare, ma hanno fatto un buon percorso.
I nostri Samsung Morning Stars non brillano in questi Contenders, troppi errori e poca lucidità hanno accompagnato il team italiano. Ci si aspettava di più dopo l'eccellente prestazione dello scorso anno. Qualificati per il rotto della cuffia, si spera ora in un miracolo ai Playoff. Eternal Academy discontinui, partono malissimo ma si riprendono giusto quel tanto che basta per andare avanti. Non convince a pieno il team di Parigi, seppur qualche volta ha dimostrato ottima iniziativa in qualche composizione e giocata.

Ultimi e ormai fuori dai Contenders gli Young&Beautiful, questo team piuttosto giovane si è dimostrato debole e dovrà ripartire dai Trials. C'è moltissimo da lavorare e questo team sembra assemblato un po' a caso, ci sono spiragli di buon gioco che potrebbero far ben sperare per un futuro; ma al momento totalmente bocciati.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Overwatch

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina