Overwatch League: LA Gladiators in testa alla classifica
Overwatch
0

Overwatch League: LA Gladiators in testa alla classifica

La terza settimana di gare si è conclusa e classifica ha subito alcuni importanti mutamenti e la corsa per l'accesso ai playoff di fase si sta facendo interessante.

Venerdì si inizia con lo scontro tra New York Excelsior e Philadelphia Fusion in cui entrambi i team sono oltre la soglia playoff. Philadelphia spera in un risultato positivo, ma il sogno si infrange contro la solida squadra di New York. Ancora una volta questo team dimostra solidità nel suo gioco, anche se si fa sorprendere nella terza mappa. La vittoria comunque è sua e NYXL vince per 3-1.

Nel secondo match San Francisco conferma la sua straordinaria forma contro Toronto Defiant. Partita dominata da parte degli Shock che si impongono con uno spettacolare 4-0 e ricorrono il primo posto in classifica. Toronto in caduta libera che con questa sconfitta scivola verso il fondo della classifica. Si continua con Florida Mayhem contro Los Angeles Gladiator, risultato abbastanza scontato in cui i Gladiators vincono in scioltezza. Ai ragazzi della Florida non resta che il punto della bandiera. LA Gladiators continuano la loro serie di vittorie e al momento sono imbattuti, il team è in forma smagliante in particolare Joâo Pedro Goes “Hydration” Telles il vero trascinatore del team.

L'ultimo match di venerdì vede contrapporsi Vancouver Titans contro Dallas Fuel. Ci si aspettava più spettacolo da questa partita e in particolare dai Dallas, ma quest'ultimi non si dimostrano all'altezza. Il Gioco dei Titans è preciso e aggressivo, trovano difficoltà solo in alcuni round, ma risolvono sempre ogni situazione ribaltandola. La squadra canadese si impone con un pesante 4-0.

Si passa alle gare di Sabato con il ritorno in campo dei New York Excelsior che questa volta affrontano gli Atlanta Reign. Qui viene regalata la prima sorpresa di questa settimana, infatti New York crolla in maniera inaspettata, i primi due round sono un incubo in cui Atlanta spadroneggia in tutti i round. Il risultato parla chiaro 3-1 per Atlanta che ritrova un'importante vittoria dopo le gare altalenanti delle settimane precedenti; per i NYXL è un campanello d'allarme che deve assolutamente risolvere.

La seconda gara vede Philadelphia Fusion contro Houston Outlaws, poco spettacolo e ancora polemiche. I Fusion ritrovano la vittoria in maniera decisiva, 4-0 e dominano ogni mappa. Houston non pervenuto, a parte qualche round vinto il team è assente e non reagisce. Ultimamente le polemiche sui risultati del team texano si stanno facendo sentire.
Si prosegue con Los Angeles Valiant contro Washington Justice, finalmente l'altro team di LA inizia a carburare. È vero che Washington a questo punto della gara non rappresenta più una grave minaccia, ma Valiant inizia a mostrare un gioco più frizzante e concentro tanto da vincere per 3-1.

Grande derby cinese tra Hangzhou Spark contro Guangzhou Charge che regalano spettacolo e tensione. Sui nostri schermi possiamo ammirare la gara più combattuta di questa settimana. Il risultato è sempre in bilico con vittorie di misura da parte di entrambi i team ad ogni round. Si conclude con un risultato di 3-2 per gli Spark, ma qui i Charge hanno davvero giocato al meglio e non hanno trovato la vittoria davvero per pochissimo.

Il penultimo match tra London Spitfire e Boston Uprising conferma la rinascita del team londinese. Se nelle scorse gare sembrava offuscato e poco lucido, in questa partita Spitfire mostra il suo vero gioco e cosa è capace. Boston cerca di reagire e la terza mappa è un tripudio di intensità, che sembra non finire mai con un parziale di 6-5.
Tuttavia London Spitfire trova la vittoria con un sudatissimo 4-0, Boston c'era e si è visto a tratti reagire ma è mancato il punteggio.

L'ultimo match di questo sabato regala la seconda sorpresa tra Shanghai Dragons e Florida Mayhem. I dragoni asiatici dominano tutti i round, Mayhem reagisce solo nella seconda mappa di Hanamura strappando una vittoria. Il punteggio finale è di 3-1 per Shanghai che conferma la sua crescita nelle ultime partite.

Domenica si prosegue con il match tra Dallas Fuel e Seoul Dynasty, poche emozioni nelle prime mappe in cui Seoul domina, anche le statistiche dei singoli giocatori sono appannaggio dei coreani. Dallas rimane a guardare e reagisce quando ormai è già troppo tardi, sull'ultima mappa si intensifica lo scontro, ma serve a poco in chiave del risultato. Seoul Dynasty vince con un pesante 4-0. Los Angeles Gladiators riscende in campo contro Chengdu Hunters, anche in questo match poco spettacolo per gli spettatori e in particolare per i fan dei Chengdu. I Gladiators si impongono nuovamente per 3-1, sostenendo un gioco solido e frizzante ed è una vittoria rilevante in chiave classifica.

Nel penultimo match si assiste alla disfatta dei Boston Uprising contro Vancouver Titans. Nuovamente Boston sembra essere in ripresa e gioca bene a tratti, ma si lascia sopraffare proprio nei momenti decisivi. Anche se il match si protrae più del dovuto, i canadesi vincono per 4-0 trovando solo nel finale qualche difficoltà nel concludere. L'ultimo match di giornata regala una grande gioia a tutti i fan che assistono alla sfida tra Shanghai Dragons e Houston Outlaws. I dragoni continuano il loro momento positivo, brillanti ed energici piegano gli avversari che non possono far altro che guardare. 3-0 il risultato a favore dei Dragons, Houston non pervenuto.

Lunedì si chiude con le ultime due gare della settimana, la prima è tra Hangzhou Spark contro San Francisco Shock. Un match combattuto, sopratutto nelle prime due mappe. Gli Shock si impegnano e riescono ad espugnare le difese avversarie. Dal loro canto Spark sta vivendo una situazione altalenante e mentre in alcuni round sembra essere l'ottimo team che avevano visto nelle prime settimane, in altri round crolla miseramente contro gli avversari. San Francisco Shock vince per 4-0.

L'ultimo match della settimana vede Atlanta Reign contro Guangzhou Charge e potremmo dire l'ultima sorpresa di Pasqua. La prima mappa regala poco, ma il meglio arriva sulla mappa 2 e 3 in cui entrambi i team si affrontano alcuni round infiniti. Nessuno delle due squadre vuole cedere e lo scontro si protrae per ben 13 parziali. Sulla mappa Hanamura, Atlanta vince per 7 round a 6, sulla mappa King's Row invece Charge strappa la vittoria per 8 round a 7. Insomma lo spettacolo non è mancato ed è stato sicuramente il match più intenso dell'intera settimana. Il punteggio finale è di 1-3 per i Guangzhou Charge, che tornano alla vittoria.

Il Punto. La classifica è stravolta grazie alle prestazioni ottime di alcuni team. LA Gladiators è prima, seguita da San Francisco Shock, Vancouver Titans e New York Excelsior. La vera sorpresa sono invece gli Shanghai Dragons che si insediano al 6° posto e mantenendo questo ritmo possono rimanere in corsa per i playoff di fase. Se la passano male Houston Outlaws che sprofondano sempre più in classifica, ottima reazione invece per l'altra squadra di Los Angeles, i Valiant che sono ad un passo dalla soglia playoff.

In chiave di meta, le composizioni delle singole squadre stanno variando, sopratutto dopo l'introduzione del nuovo eroe Baptiste. Si vedono più eroi DPS e sicuramente tattiche differenti, seppur la classica “Goats” rimane una sicurezza per alcuni. La prossima settimana la OWL si sposta a Dallas per il primo evento in trasferta, in cui si sfideranno 8 team ed al Event Center in North Texas della città di Allen è già tutto esaurito per questo appuntamento.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi

Tutte le notizie di Overwatch

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina